STATI UNITI

Vaccino, Fauci: «Stati Uniti doneranno dosi in eccedenza a Paesi che ne hanno bisogno»

Domenica 11 Aprile 2021
1
Covid, Fauci: «Usa donerà vaccini in eccedenza a paesi che ne hanno bisogno»

«Non appena avremo vaccinato la nostra popolazione, prenderemo in seria considerazione la donazione dei nostri vaccini in eccedenza ai paesi che ne hanno bisogno». Ad annunciarlo, su Rai 3 a "Mezz'ora in più" è l'immunologo americano Anthony Fauci. «Molti dei paesi europei hanno risorse sufficienti: per queste donazioni ci riferiamo a paesi a basso e medio reddito», ha precisato Fauci, che incontrerà il ministro degli Esteri italiano Luigi di Maio nel corso della sua visita domani a Washington. 

 

 

Covid, l'allarme del virologo Andrea Crisanti: «In Cile terapie intensive piene nonostante tante persone vaccinate, colpa delle varianti»

 

L'appello alla vaccinazione

«È importante che si capisca che questi vaccini sono altamente efficaci nel prevenire il contagio. Quindi prima di tutto il vaccino serve per la vostra sicurezza e per evitare che vi ammaliate, perché come sapete questo virus ha già ucciso 2,8 milioni di persone nel mondo e 560mila negli Stati Uniti. È un virus molto grave». Ha detto il direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, rispondendo ad una domanda su chi nutre dubbi rispetto alla vaccinazione. «Il mio appello a queste persone è a vaccinarsi non solo per proteggere se stesse ma anche per la responsabilità sociale nel contribuire ad abbattere la diffusione del contagio», ha detto. 

Anticorpi monoclonali, il mistero della terapia antivirus che nessuno usa

© RIPRODUZIONE RISERVATA