COVID

Covid, all'ospedale di Potenza partirà la sperimentazione con il plasma dei guariti

Mercoledì 4 Novembre 2020
Covid, all'ospedale di Potenza partirà la sperimentazione con il plasma dei guariti

L'ospedale San Carlo di Potenza ha firmato un protocollo con l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e l'Istituto superiore di sanità (Iss) per l'utilizzo sperimentale di plasma di donatori guariti dal Covid-19. Si tratta, è scritto in una nota diffusa dall'ufficio stampa dell'ospedale potentino, di uno studio multicentrico randomizzato controllato consistente in un trattamento precoce di pazienti con polmonite da Sars-cov2 «che verrà condotto nella Sic (Struttura complessa interaziendale) di Malattie infettive e nel Servizio Immunotrasfusionale dell'Azienda ospedaliera».

Covid, la doppia ricerca italiana e inglese: «Così le cellule anomale danneggiano i polmoni»

«Covid, i genitori con figli in età scolare non corrono seri rischi». La ricerca che smonta la tesi “scuole pericolose”

Lo studio «prende spunto dai risultati incoraggianti sulla metodica venuti fuori recentemente su migliaia di casi in diverse pubblicazioni internazionali, tra le quali si annovera uno studio preliminare prodotto nell'ambito della stessa Azienda e pubblicato a giugno sulla rivista della società mondiale di aferesi». La sperimentazione che riguarderà un numero complessivo nazionale di circa 500 pazienti «avrà lo scopo di identificare o verificare gli effetti clinici, immunoterapeutici e altri effetti della procedura e identificare ogni reazione avversa con l'obiettivo di valutarne sicurezza ed efficacia. Questo, con l'obiettivo di contribuire ulteriormente a contrastare, nell'immediato, la pandemia, in attesa che le prime dosi di vaccino vengano rese disponibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA