Covid oggi in Italia, il bollettino: 5.905 nuovi casi (+717) e 59 morti

Sono 514.629 i tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è all'1,1%, in lieve aumento rispetto all'0,7% di ieri

Covid, il bollettino: 5.905 nuovi casi e 59 morti
7 Minuti di Lettura
Giovedì 4 Novembre 2021, 17:37 - Ultimo aggiornamento: 18:32

Bollettino Covid, giovedì 4 novembre 2021: Sono 5.905 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 5.188. Sono invece 59 le vittime in un giorno (ieri 63). Sono 514.629 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 711.311. Il tasso di positività è all'1,1%, in lieve aumento rispetto all'0,7% di ieri. Sono invece 383 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 2 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 36 (ieri 31). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.045, ovvero 16 in più rispetto a ieri.

Terza dose vaccino, anche Mattarella ha ricevuto il "booster"

Lombardia 

Sono 745 i nuovi positivi (0,7%) al Covid in Lombardia su 105.766 tamponi effettuati. Lo rende noto la Regione. Stabili le terapie intensive: 49 (=). I ricoverati non in terapia intensiva sono 330 (+13). Il bollettino registra 15 nuovi decessi che portano il totale complessivo a 34.187. I nuovi casi per provincia: Milano: 241 di cui 103 a Milano città; Bergamo: 45; Brescia: 72; Como: 45; Cremona: 40; Lecco: 17; Lodi: 20; Mantova: 30; Monza e Brianza: 43; Pavia: 34; Sondrio: 16; Varese: 99.

Valle d'Aosta

Nessun decesso e nessun nuovo caso positivo al Covid 19 in Valle d'Aosta. Il totale dei casi positivi da inizio emergenza resta, pertanto, di 12.320 mentre i positivi attuali sono 75 di cui 72 in isolamento domiciliare e tre ricoverati in ospedale. I guariti totali sono 11.171, + 7 rispetto a ieri, i casi testati complessivamente sono 92.875, i tamponi fino ad oggi effettuati 235.900. I decessi di persone risultate positive al virus da inizio emergenza a oggi in Valle d'Aosta sono 474.

Lazio 

Oggi nel Lazio «su 15.424 tamponi molecolari e 21.536 tamponi antigenici per un totale di 36.960 tamponi, si registrano 664 nuovi casi positivi (+208), 6 i decessi (+3), 448 i ricoverati (+10), 57 le terapie intensive (-1) e +454 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,7%. I casi a Roma città sono a quota 245». Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l'ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Nel dettaglio i contagi e i decessi delle Asl del Lazio. Asl Roma 1: sono 119 nuovi casi e 2 decessi; Asl Roma 2: sono 80 i nuovi casi e 2 i decessi; Asl Roma 3: sono 46 i nuovi casi e 0 decessi; Asl Roma 4: sono 70 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 5: sono 82 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl Roma 6: sono 75 i nuovi casi e 1 decesso. Nelle province si registrano 192 nuovi casi e un decesso. Nella Asl di Frosinone sono 84 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Latina: sono 47 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Rieti: sono 25 i nuovi casi e 0 i decessi; Asl di Viterbo: sono 36 i nuovi casi e 1 decesso.

Sardegna 

Contagi da Covid in calo nelle ultime 24 ore in Sardegna dove però si registra un altro decesso: un uomo di 99 anni residente nella città metropolitana di Cagliari. I nuovi casi confermati sono in tutto 37 (-21) sulla base di 2.005 persone testate. Complessivamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 8.507 test. Il tasso di positività è dello 0,4 per cento. Migliora la situazione negli ospedali. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 6 (-1), quelli in area medica 38 (-2 ). Infine, sono 1.327 (+6) le persone ancora in isolamento domiciliare.

 

Abruzzo

Sono 128 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.972 tamponi molecolari: è risultato positivo il 4,31% dei campioni. In lieve aumento i ricoveri: il tasso di occupazione dei posti letto - 3% per le terapie intensive e 5% per l'area medica - resta comunque lontano dalle soglie da zona gialla. Si registra un decesso recente: si tratta di una 92enne del Pescarese. Il bilancio delle vittime sale a 2.565. Gli attualmente positivi, dopo oltre un mese, tornano sopra quota duemila.

I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 97 anni. Gli attualmente positivi sono 2.010 (+81): 69 pazienti (+2) sono ricoverati in ospedale in area medica e 6 (invariato) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 1.935 (+79) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 78.710 (+46). Nelle ultime ore sono stati eseguiti anche 9.345 test antigenici. Degli 83.285 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 21.379 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+3), 21.132 in provincia di Chieti (+27), 19.898 in provincia di Pescara (+35), 20.063 in provincia di Teramo (+58) e 680 fuori regione (invariato), mentre per 133 (+5) sono in corso verifiche sulla provenienza.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 22.660 test e tamponi sono state riscontrate 483 nuove positività al Covid 19, pari al 2,13%. Una cifra tripla rispetto ai 153 nuovi casi di ieri. Lo rende noto la Regione nel report quotidiano, spiegando che sono in aumento i contagi collegati alle manifestazioni di protesta. «Il focolaio localizzato a seguito delle manifestazioni tenutesi nei giorni scorsi continua a crescere - afferma il vicepresidente del Fvg Riccardo Riccardi - oggi i dati mostrano un incremento: siamo ad oltre 150 casi, altri 500 non ci danno una precisa identificazione».

Toscana

Si conferma anche in Toscana, come nella maggior parte delle regioni italiane, il trend di crescita dei casi di positività al Covid, registrato da alcune settimane. Tra il 27 ottobre e il 2 novembre nella regione è stato rilevato un aumento dei nuovi positivi del 21,2%, a fronte di una media nazionale del 16,6%. È quanto emerge dal monitoraggio settimanale sui dati del ministero della Salute effettuato della Fondazione Gimbe.

Restano sostanzialmente stabili al momento i ricoveri, al sotto al di sotto della soglia di saturazione: la percentuale di posti letto occupati da pazienti Covid è del 5%, sia per quanto riguarda i reparti ordinari che le terapie intensive. Sul fronte delle vaccinazioni, la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 79,4% (media Italia 75,7%) a cui aggiungere un ulteriore 3% (media Italia 3%) solo con prima dose. Per le terze dosi, la Toscana è prima in Italia per tasso di copertura della popolazione di pazienti immuno-compromessi (99,1%, media italiana 31,5%).

Video

Emilia-Romagna

Sono 328 i nuovi contagi da Coronavirus in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore. Nel bollettino regionale si contano altri sei morti, otto pazienti in più in terapia intensiva e 18 in meno negli altri reparti Covid. I nuovi casi sono stari rilevati con 29.677 tamponi e 130 sono asintomatici, mentre l'età media è 42,7 anni. Tra le province, Bologna segna 68 nuovi positivi più 21 dell'Imolese, Forlì-Cesena 64, Ravenna 46. I guariti sono 253 in più, i casi attivi 7.566 (+69), il 95,5% in isolamento a casa. I decessi sono un 88enne a Parma, una 59enne del Modenese, una 94enne del Bolognese, un 75enne del Ferrarese, una 83enne del Ravennate e una 87enne del Cesenate. In terapia intensiva per Covid ci sono 38 persone, 297 negli altri reparti. 

Campania 

Sono 615 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 23.294 test. Nel bollettino odierno trasmesso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 6 nuovi decessi, 5 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 18 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 262 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Trentino

Un decesso dovuto al Covid-19 in Trentino, si tratta di una persona vaccinata che soffriva anche di altre patologie. Lo conferma il bollettino quotidiano dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari, che riscontra anche 76 nuovi casi positivi : 31 emergono da 531 tamponi molecolari e 45 da 8.808 test antigenici. I pazienti attualmente in ospedale sono 27, di cui 2 in rianimazione, dopo che nella giornata di ieri sono stati registrati 2 nuovi ricoveri e 1 dimissione. Le vaccinazioni hanno raggiunto le 797.295 somministrazioni, di cui 366.292 seconde dosi e 16.363 terze dosi. I guariti da inizio pandemia sono 47.622, comprese le 48 unità in più segnalate nel bollettino rispetto a ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA