COVID

Covid, report Inail: «Ad agosto 27 morti per contagi sul lavoro, età media di 59 anni»

Lunedì 21 Settembre 2020
1

Numeri ancora preoccupanti. Al 31 agosto sono stati denunciati all'Inail 52.209 contagi da Covid sul lavoro «con un'incidenza del 19,4% rispetto al totale dei contagiati nazionali comunicati dall'Istituto superiore di sanità alla stessa data». Lo comunica l'Inail sottolineando che ci sono 846 in più rispetto a quelli rilevati dal monitoraggio al 31 luglio. I casi mortali sono 303, 27 in più rispetto ai dati rilevati al 31 luglio, concentrati soprattutto tra gli uomini (83,8%) e nelle fasce 50-64 anni (69,3%) e over 64 anni (19,8%), con un'età media dei deceduti di 59 anni. Dall'analisi territoriale emerge che più di otto denunce su 10 sono concentrate nel Nord Italia.

Coronavirus, medici infettati, le vittime salgono a 80: braccio di ferro sull’immunità legale

Covid, speranza di vita a rischio per la pandemia. Lo studio: «Potrebbe ridursi di 9 anni»

Ultimo aggiornamento: 15:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA