Covid Italia, bollettino 17 febbraio 2021: 12.074 casi e 369 morti. Lombardia, Campania ed Emilia-Romagna più colpite

Covid Italia, bollettino oggi 17 febbraio 2021: quasi 2 mila casi in più (12.074) e 369 morti
5 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Febbraio 2021, 16:56 - Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio, 01:02

Covid Italia, il bollettino di oggi 17 febbraio 2021. Si registrano oggi 12.074 nuovi contagi (ieri erano 10.386) e 369 morti. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono 294.411, con l'indice di positività che si attesta al 4,1%. Lo rende noto il bollettino quotidiano del ministero della Salute. Sono, poi, 16.519 i dimessi/guariti, per un totale di 2.268.253. Sono 2.043 le persone ricoverate in terapia intensiva (-31 rispetto a ieri). Il totale dei ricoverati con sintomi è pari a 18.274, in calo. Le regioni più colpite sono Lombardia (1.764 casi), Campania (1.575), ed Emilia-Romagna (1.025).

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

 

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Sono 1.764 i nuovi positivi in Lombardia, a fronte di 38.296 tamponi effettuati, con un rapporto del 4,6%, in calo rispetto al 5.6% di ieri. Diminuiscono anche i ricoverati nelle terapie intensive, che sono 363, 10 meno di ieri. Aumentano invece gli ingressi in altri reparti, cresciuti di 47 unità, per un totale di 3740 persone ospedalizzate. Ventinove i decessi, per un totale di 27.883 vittime da inizio pandemia. A Milano sono 500 i nuovi casi, di cui 209 in città. Sono 381 a Brescia, 121 a Bergamo, 117 a Mantova, 115 a Pavia, 107 a Como, 105 a Monza e in Brianza. Sotto il centinaio Cremona (57), Lecco (58), Lodi (37), Sondrio (43), Varese (55).

 

Campania

In leggero calo, in Campania, la curva dei contagi. Se ieri il tasso di incidenza dei positivi era pari all'8%, oggi scende al 7,69%. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 ore i positivi sono 1.575 (di cui 135 casi identificati da test antigenici rapidi) su 20.469 tamponi esaminati (di cui 2.427 antigenici). Quattordici le persone decedute - 8 nelle ultime 48 ore e sei in precedenza - e 862 le persone guarite. In merito all'occupazione dei posti letto in terapia intensiva oggi sono 107 (ieri erano 106) mentre aumentano nettamente i posti occupati di degenza: oggi 1301, ieri 1284.

 

Emilia-Romagna

Poco più di mille nuovi contagi di coronavirus in 24 ore in Emilia-Romagna, sulla base di quasi 28mila tamponi. Ricoveri giù, con 71 pazienti in meno rispetto a ieri nei reparti Covid, mentre si contano in regione altre 31 vittime con Covid-19, fra cui anche un 45enne del Ferrarese. È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Regione che dà conto anche dell'andamento della campagna vaccinale: alle 14 risultano somministrate complessivamente 298.601 dosi, di cui 3.007 oggi. Oltre 128mila sono gli immunizzati con due dosi. Dei nuovi contagiati di oggi meno della metà (395) sono persone asintomatiche. Età media 40 anni. Quanto alle province, quella con più casi giornalieri è Bologna (230 +45 di Imola), seguita da Rimini (143), Ravenna (139), Reggio Emilia (135). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 176 (+1 rispetto a ieri), 1.902 quelli negli altri reparti Covid (-71).

Lazio

«Oggi nel Lazio, su oltre 12mila tamponi (+1.628) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 28mila test, si registrano 871 casi positivi (-23), 55 decessi (+23) e +1.470 guariti. Aumentano i decessi, mentre diminuiscono i casi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 7%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 3%. I casi a Roma città sono sotto quota 400». Lo riferisce l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino quotidiano sull'andamento di Covid-19 a Roma e nelle province.

Covid Lazio, bollettino oggi 17 febbraio 2021: 871 nuovi casi e 55 morti. Roma sotto quota 400, sale l'Rt

Piemonte

Anche oggi in Piemonte si registra un calo dei ricoverati per Covid, nei dati diffusi dall'Unità di crisi della Regione: in terapia intensiva sono 138 (- 3 rispetto a ieri), negli altri reparti 1.875 (- 25). Più basso anche il dato sui decessi, 22 (di cui 5 registrati oggi), contro i 37 di ventiquattr'ore prima. Aumentano invece i nuovi casi positivi, 959 (contro i 771 di martedì), ma è molto più alto il numero dei tamponi processati, 22.151 (contro i 18.824 di ieri). Il rapporto positivi/tamponi è 4,3%, la quota asintomatici 35.2%. Le persone in isolamento domiciliare sono 10.137, i guariti +996, gli «attualmente positivi» 12.150.

 

Veneto

Sono 492 i casi di positività registrati in Veneto in 24 ore, con il totale da inizio pandemia di 322.846 malati. I decessi registrati da ieri sono 70 in più, con il totale a 9.621. Prosegue la discesa dei dati clinici, con 1.336 ricoverati nei reparti non critici (-46) e 134 pazienti nelle terapie intensive (-2).

Sardegna

Salgono a 40.438 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza: nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 109 nuovi contagi. In totale sono stati eseguiti 709.892 tamponi, per un incremento complessivo di 2.659 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna un tasso di positività dello 4%. Si registrano anche nove decessi (1.088 in tutto). Sono, invece, 302 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-9), mentre sono 29 (+5) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.327. I guariti sono complessivamente 25.462 (+261), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 230. Sul territorio, dei 40.438 casi positivi complessivamente accertati, 9.480 (+23) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.478 (+15) nel Sud Sardegna, 3.434 (+6) a Oristano, 8.087 (+47) a Nuoro, 12.959 (+18) a Sassari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA