BOLLETTINO

Covid Italia, bollettino oggi 22 febbraio: 9.630 casi e 274 morti. Emilia Romagna, Lombardia e Campania con più contagi

Lunedì 22 Febbraio 2021
Covid Italia, il bollettino del 22 febbraio

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi lunedì 22 febbraio 2021. Sono 9.630 i test positivi registrati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i contagi erano stati 13.452. I morti sono invece 274, ieri erano stati 232. Sono stati 170.672 i test (molecolari e antigenici) effettuati. Ieri erano stati 250.986, quasi 80 mila in più, un calo ormai abituale la domenica. Il tasso di positività è del 5,6%, ieri era stato del 5,4% (quindi c'è un aumento dello 0,2% in 24 ore). Tra le regioni più casi in Emilia Romagna (1.847), Lombardia (1.491) e in Campania (1.202).

Spostamenti tra regioni vietati fino al 27 marzo e divieto di visite private in zona rossa: le nuove misure

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

Terapie intensive e ricoveri in salita

Sono 2.118 le persone ricoverate in terapia intensive in Italia per il Covid-19, con un aumento di 24 unità nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 162. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.155 persone, in aumento di 351 unità rispetto a ieri. I casi totali da inizio epidemia in Italia sono ora 2.818.863, i morti 95.992. Gli attualmente positivi tornano a scendere dopo due giorni di rialzo e sono 387.903 (-992 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 2.334.968 (+10.335), in isolamento domiciliare ci sono ora 367.630 persone (-21.265).

Lombardia

In Lombardia a fronte di 17.871 tamponi effettuati, sono 1.491 i nuovi positivi (8,3 per cento). È quanto emerge dal quotidiano report della Regione con i dati sull'andamento della pandemia. Crescono i pazienti ricoverati nelle terapie intensive (+5, totale 364) e anche quelli negli altri reparti (-85, totale 3.562). I nuovi decessi sono 45 con il totale che arriva a 28.103. Infine nelle ultime 24 ore aumentano di 3.122 le persone guarite/dimesse portando il numero complessivo a 495.828.

Veneto

Torna a scendere la curva dei nuovi contagi Covid in Veneto, che registra 419 positivi al virus nelle ultime 24 ore. Si riduce ancora il numero dei decessi, 9 rispetto agli 11 di ieri. Lo riferisce il bollettino della Regione. Si tratta di numeri che potrebbero però risentire del consueto ritardo nel caricamento dei dati che si registra durante i fine settimana. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia in Veneto sale a 327.016, quello delle vittime a 9.721. Resta stabile la situazione clinica, con 1.209 ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali (stesso dato di ieri), mentre nelle terapie intensive si trovano 136 pazienti (+1 rispetto a ieri).

Toscana

I nuovi casi positivi Covid registrati in Toscana sono 911 su 10.833 test di cui 9.094 tamponi molecolari e 1.739 test rapidi, con un tasso dei nuovi positivi dell'8,41% (14,3% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto Eugenio Giani, presidente della Regione, sulla sua pagina Facebook. Il dato dei nuovi casi è di poco inferiore a ieri (erano 968), a fronte però di un numero di test quasi dimezzato (erano 19.677), cosa che fa innalzare il tasso di positivi (era del 4,92%).

 

 

Puglia

Ci sono stati 17 morti da coronavirus nelle ultime 24 ore in Puglia e su 4.161 test per l'infezione da Covid-19 , sono stati registrati 343 casi positivi (con una incidenza dell'8,2%, mentre ieri era stata del 10,7%): 174 in provincia di Bari, 67 in provincia di Foggia, 47 in provincia di Lecce, 25 in provincia di Brindisi, 18 nella provincia BAT, 16 in provincia di Taranto, 2 casi di provincia di residenza non nota. 6 casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.499.147 test; 104.325 sono i pazienti guariti e 32.695 sono i casi attualmente positivi.

Umbria

Più guariti, 161, che nuovi positivi, 97, al Covid in Umbria nell'ultimo giorno secondo quanto riporta il sito della Regione. Registrati altri dieci morti, 993, con gli attualmente positivi in calo, 8.474, 74 in meno di ieri. I tamponi analizzati sono stati 633 e i test antigenici 612. Con un tasso di positività del 7,79 per cento sul totale (era 8,8 lunedì scorso) e del 15,3 sui soli molecolari (14,9). I ricoverati in ospedale sono ora 556, cinque in più di ieri, 81 dei quali, due in meno, in terapia intensiva.


Lazio

Oggi su oltre 8 mila tamponi nel Lazio (-1.654) e oltre 6 mila antigenici per un totale di oltre 14 mila test, si registrano 854 casi positivi (-194), 24 morti (+9) e +1.099 guariti. Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i decessi e sono stabili i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 6%. I casi a Roma città scendono sotto quota 400.

Campania

Sono 1.202, di cui 75 sintomatici, i nuovi positivi al Covid rilevati ieri in Campania su 11.097 tamponi. Il calo dei test nei giorni festivi come al solito fa impennare il tasso di incidenza, dal momento che i tamponi si concentrano sui contatti diretti dei contagiati: la percentuale di ieri si impenna al 10,83, contro l'8,18 del giorno prima. Le nuove vittime sono 21, 12 decedute nelle ultime 48 ore e 9 risalenti ai giorni precedenti ma registrate ieri;. Sul versante ospedaliero cresce sia il numero dei ricoveri in terapia intensiva (125, +5 in 24 ore) sia quello delle degenze (1.319, +19 rispetto a ieri).

Marche

Impennata di ricoveri connessi al Covid-19 nelle Marche: nelle ultime 24ore sono passati da 606 a 621 (+15). In aumento i degenti in Terapia intensiva (78, +3), Semintensiva (154, +4) e nei reparti non intensivi (389, +8). Lo fa sapere il Servizio Sanità della Regione. Cresce anche il numero di assistiti nei pronto soccorso (51, +14) mentre gli ospiti di strutture territoriali sono ora 389 (+3). In calo risultano i positivi in isolamento domiciliare (8.288, -18) e le persone in quarantena per contatto con i contagiati (15.832, -140). I guariti salgono a 52.752, +109).

 

Emilia Romagna

Sono 1.847 i nuovi casi di positività al coronavirus - 247.856 dall'inizio dell'epidemia - registrati nelle ultime ventiquattro ore, a fronte di 12.312 tamponi complessivi, in Emilia-Romagna. Dei nuovi contagiati 821 sono asintomatici individuati grazie all'attività di tracciamento. Sul territorio, in testa per numero di nuovi casi, c'è la provincia di Bologna, con 518 seguita da quella di Modena (331), Rimini (167), Reggio Emilia (159), Imola (125), Ferrara (124), Parma (119), Ravenna (117), Cesena (112), Forlì (58) e Piacenza (17).  Nelle ultime ventiquattro ore si registrano 23 morti: la vittima più giovane un 72enne nel Bolognese, quella più anziana una 96enne nel Reggiano. In totale, dall'inizio dell'epidemia le morti in regione sono state 10.368.

Basilicata

Centosette dei 1.483 tamponi esaminati in Basilicata fra sabato scorso e ieri sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, spiegando che solo 105 tamponi positivi si riferiscono a persone residenti in regione. Nel fine settimana trascorso, inoltre, sono morte altre quattro persone a causa del coronavirus (in totale, sono 356). In due giorni sono guariti altri 58 pazienti (sono 10.742 i lucani che hanno già superato la malattia). Dall'inizio dell'emergenza, in Basilicata sono stati analizzati 231.171 tamponi, 213.961 dei quali sono risultati negativi.

 

 

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.735 tamponi molecolari sono stati rilevati 114 nuovi contagi da covid 19 con una percentuale di positività del 6,57%. Sono inoltre 1.122 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 31 casi (2,76%). I decessi registrati sono 11; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 56 (ieri 57) mentre rimangono stabili quelli in altri reparti (350). Lo comunica il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.775.

Abruzzo

Sono complessivamente 51442 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 351 nuovi casi (di età compresa tra 10 mesi e 97 anni), il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati casi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 78, di cui 1 in provincia dell'Aquila, 18 in provincia di Pescara, 42 in provincia di Chieti e 17 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 8 nuovi casi e sale a 1628 (di età compresa tra 35 e 90 anni, 2 in provincia di Chieti, 1 in provincia dell'Aquila e 5 in provincia di Pescara).

Sicilia

Sono complessivamente 412 su 18.558 tamponi processati i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia, dove gli attuali positivi sono 29.367. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che le vittime in un solo giorno sono state 19 (4.018 dall'inizio dell'emergenza sanitaria) e i guariti 206. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 843, mentre si trovano in terapia intensiva 142 pazienti.

CLICCA QUI PER TUTTI I GRAFICI E LE MAPPE

Piemonte

Sono 22 i decessi di persone positive al test del Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Piemonte.Il totale è ora di 9.287 deceduti risultati positivi al virus. Sono invece 639 i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Piemonte (di cui 55 dopo test antigenico), pari al 5.7% degli 11.194 tamponi eseguiti (di cui 6.837 antigenici). Dei 639 nuovi casi, gli asintomatici sono 228 (35,7% ). I casi sono così ripartiti: 111 screening, 351 contatti di caso, 177 con indagine in corso; per ambito: 26 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 60 scolastico, 553 popolazione generale.

Sardegna

Sono 77 i casi di positività al Covid-19 accertati in Sardegna nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale (40.765 dall'inizio dell'emergenza). In totale sono stati eseguiti 744.236 tamponi, per un incremento complessivo di 25.403 test rispetto al dato precedente (con oltre 24mila test nel Medio Campidano effettuati nello screening di massa nel weekend). Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività dello 0,3%. Si registrano 5 decessi (1.118 in tutto). Sono invece 264 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-11), mentre sono 27 (+1) i pazienti in terapia intensiva.

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 537.967 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 569.685 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 36.704 (+118 rispetto a ieri), quelle negative 501.263. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno inoltre registrare +3 terapie intensive, +142 guariti/dimessi e 1 morto.

Trentino

Sono saliti a 205 (9 più di ieri) i ricoverati negli ospedali del Trentino, con 30 persone che si trovano in rianimazione. Negli ospedali, come accade di norma all'indomani del fine settimana, le dimissioni sono state solo 2 mentre i nuovi ricoveri sono stati 13. Il dato è confermato dall'ultimo bollettino dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari che dà conto anche di 2 nuovi decessi, entrambi avvenuti in ospedale: si tratta di 2 uomini di età compresa fra i 69 ed i 72 anni. Nel dettaglio - si legge in una nota della Provincia di Trento - sono 29 i nuovi casi positivi al molecolare (su 559 test) e 31 quelli all'antigenico (su 348 test).

Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 00:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA