BOLLETTINO

Covid, il bollettino di oggi 8 novembre 2020: 32.616 contagi e 331 morti. Stabile il rapporto tamponi/positivi e le terapie intensive

Domenica 8 Novembre 2020
Covid, il bollettino di oggi 8 novembre 2020: 32.616 contagi e 331 morti. Stabile il rapporto tamponi/positivi e le terapie intensive

Sono 32.616 i nuovi casi di Covid in Italia secondo il bollettino del ministero della Salute di oggi 8 novembre 2020. I morti sono 331. Le terapie intensive toccano quota 2.749. Tamponi invece in calo rispetto a ieri: sono 191.144 a fronte degli oltre 233mila del 7 novembre. Complessivamente sono 935.104 i contagiati, comprese vittime e guariti, mentre il totale dei morti è di 41.394

Covid, bollettino Lazio 8 novembre: 2.489 casi (1.195 a Roma) e 16 morti. Rapporto positivi/tamponi al 10%

Covid, immunologo Le Foche: «Usciremo dall'emergenza tra la primavera e l'estate»

È costante il rapporto tamponi/positivi, che resta a quota 17% circa, così come resta stabile l'aumento dei pazienti in terapia intensiva. 

Il dettaglio delle Regioni

 

 

Campania

Sono 69.652 le persone attualmente positive in Campania (4.146 in più rispetto a ieri). Di queste, 67.649 sono in isolamento domiciliare e 2.003 (il 2,8% dei positivi) sono ospedalizzate: 1.817 ricoverate in reparto Covid ordinario e 186 in terapia intensiva.

Piemonte

Sono 35 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 11 verificatisi oggi. Il totale è ora 4629 deceduti risultati positivi al virus, 728 Alessandria, 284 Asti, 240 Biella, 456 Cuneo, 450 Novara, 2034 Torino, 248 Vercelli, 141 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 48 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 97.779(+3884 rispetto a ieri), di cui 1495 (38%) asintomatici. Dei nuovi casi 1443 sono di screening, 926 contatti di caso, 1515 con indagine in corso, 346 in Rsa e Strutture socio-assistenziali, 394 in ambito scolastico e 3144 popolazione generale. Dalla suddivisione provinciale emerge 8597 Alessandria, 4582 Asti, 3118 Biella, 12.470 Cuneo, 7231 Novara, 54.033 Torino, 3462 Vercelli, 2601 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 623 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1062 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 304(+20 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 4367(+245 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 49.526 I tamponi diagnostici finora processati sono 1.149.489 (+14.819 rispetto a ieri),di cui 628.420 risultati negativi.

Abruzzo

Sono 584 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Ô il secondo dato più alto mai registrato dall'inizio dell'emergenza. Sono emersi dall'analisi di 3.349 tamponi: è risultato positivo il 17,34% dei campioni analizzati, percentuale record delle ultime settimane. Non si registrano decessi recenti: il bilancio delle vittime è fermo a 596. Nonostante l'elevato numero di nuovi casi, è invariato il dato sui ricoveri: i pazienti in ospedale sono 527, 43 dei quali in terapia intensiva. I nuovi positivi hanno età compresa tra i due mesi e i 95 anni. Dei nuovi casi, 292 - il 50% - fanno riferimento a tracciamento di focolai già noti. In testa per nuovi contagi, a livello provinciale, c'è l'Aquilano (+242), seguito dal Chietino (+123), dal Teramano (+115) e dal Pescarese (+81). Ci sono poi 23 positivi residenti fuori regione o per i quali sono in corso accertamenti sulla provenienza. Gli attualmente positivi superano quota novemila e arrivano a 9.391: oltre ai 527 pazienti ricoverati in ospedale, ve ne sono 8.804 in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 4.592 (+147 rispetto a ieri). Il totale dei casi abruzzesi sale a 14.519.

Toscana

Sono 2.479 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati oggi in Toscana, contro i 2.787 di ieri. I deceduti diminuiscono di una sola unità, scendendo a 29. Anche i nuovi guariti diminuiscono: oggi sono 586 contro i 614 di ieri. Questi sono i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. In Toscana sono quindi saliti a 62.946 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono il 4,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti raggiungono quota 17.938 (28,5% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.214.035, 15.542 in più rispetto a ieri. Sono 8.264 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 30% è risultato positivo.

Veneto

Altra giornata con oltre 3.000 nuovi casi di contagi da Coronavirus in Veneto: secondo il Bollettino regionale, si registrano 3.362 nuovi positivi, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 79.269; gli attuali malati sono 50.970. Da ieri si registrano inoltre 6 nuovi decessi, con il totale a 2.574. Rallenta la pressione ospedaliera, con 57 nuovi ricoveri nei reparti non critici, in totale 1.467, e 6 nelle terapie intensive (193 ricoverati).

Lazio 

Nelle ultime 24 ore su oltre 24mila tamponi il bollettino regista 2.489 nuovi casi positivi, 16 morti (-11) e 131 guariti (-108). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%. Il valore Rt è a 1.3. «Siamo in una situazione di plateau anche se notiamo delle lievi flessioni nella curva, ma non bisogna abbassare la guardia. Il tasso di occupazione dei posti letto totali di terapia intensiva è al di sotto della soglia di allerta e il tasso di incidenza per 100 mila abitanti nell’ultima settimana è pari a 232», commenta l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

 

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 766 casi positivi su 6.723 test analizzati. I decessi sono invece 22. I nuovi casi sono stati rilevati 160 in provincia di Bari, 65 in provincia di Brindisi, 167 nella provincia BAT, 203 in provincia di Foggia, 63 in provincia di Lecce, 106 in provincia di Taranto; mentre 2 riguardano residenti fuori regione. I 22 decessi sono avvenuti 4 in provincia di Bari, 9 nella provincia BAT, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 601.253 test; 7.677 sono i pazienti guariti mentre 17.187 sono i casi attualmente positivi.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA