BOLLETTINO

Covid, il bollettino di oggi 6 novembre: 446 morti, mai così tanti da aprile. I nuovi contagi sono 37.809

Venerdì 6 Novembre 2020
2
Covid, il bollettino di oggi 6 novembre: 446 morti, mai così tanti da aprile. I nuovi contagi sono 37.809

Covid, il bollettino di oggi 6 novembre 2020 in Italia. Sono 37.809 i nuovi casi di coronavirus in Italia oggi dopo aver eseguito 234.245 tamponi nelle ultime 24 ore. Da ieri sono stati registrati altri 446 morti, che portano il totale delle vittime a 40.638 dall'inizio dell'emergenza. In terapia intensiva ci sono 2.515 ricoverati, con un incremento rispetto a ieri di 124 persone. Cresce il numero dei guariti che ora sale a 322.925 (+10.586), mentre gli attualmente positivi sono 499.118 (+26.770). Questi i dati elaborati dal ministero della Salute, consultabili sul sito della Protezione civile. Per quanto riguarda le singole regioni, si registrano altri 9.934 nuovi casi in Lombardia, 4.878 in Piemonte, 4.508 in Campania. Nel Lazio sono 2.699, in Calabria 264.

Dpcm, Ricciardi: «Epidemia in piena esplosione, un mese e mezzo perché le chiusure funzionino»

«Covid, il caffè sa di benzina e la carne sembra putrefatta». Così ad alcuni guariti dal virus è cambiato il gusto

Covid Lazio, bollettino 6 novembre 2020: «2.699 nuovi casi, 1.251 a Roma»

 

 

Il dettaglio delle Regioni

Lazio

Nel Lazio sono 46.684 i casi attualmente positivi a Covid-19, 2.511 i ricoverati, a cui si aggiungono 234 pazienti in terapia intensiva, e 43.939 in isolamento domiciliare. I guariti sono arrivati a 12.653, i decessi a 1.370 e il totale dei casi esaminati è pari a 60.707. Questo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Campania

Sono 4.508 i nuovi casi di coronavirus emersi in Campania nelle ultime 24 ore. Si tratta del dato più alto registrato in un solo giorno in Campania dall'inizio dell'emergenza. Dei 4.508 nuovi positivi, 370 sono sintomatici e 4.138 sono asintomatici. I tamponi analizzati oggi sono 23.897. Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza è 78.009, mentre i tamponi complessivamente analizzati sono 1.075.201.

Emilia-Romagna

Ben 40 nuovi decessi da coronavirus e +1.953 casi di positività, ma cala l'Rt regionale, l'indice di trasmissibilità del virus. È il bilancio dell'ultimo bollettino relativo all'emergenza sanitaria in Emilia-Romagna. Dall'inizio dell'epidemia, in regione si sono registrati 67.041 casi di positività, quindi 1.953 in più rispetto a ieri, su un totale di 20.847 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 9,4%, rispetto al 10,7% di ieri. Il nuovo Rt regionale, l'indice di trasmissibilità del virus, è dell'1,57, in calo rispetto all'1,63 della scorsa settimana. Purtroppo, si registrano 40 nuovi decessi: 11 in provincia di Reggio Emilia (otto uomini di cui due di 87 anni e gli altri di 83,81,79,71, 69, 62; e tre donne rispettivamente di 89,92 e 88 anni); 10 anche in provincia di Ravenna (sei donne di cui due di 94 anni e le altre di 93,91,86, 71; quattro uomini di 91,89,71 e 63 anni); 9 in provincia di Modena (cinque donne di 100, 99, 92, 92, 86 anni e quattro uomini di 90, 89, 82, 78 anni ); 3 in provincia di Parma (due uomini di 87 e 74 anni e una donna di 94).

Toscana

In Toscana sono 57.680 i casi di positività al coronavirus, 2.592 in più rispetto a ieri (2.168 identificati in corso di tracciamento e 424 da attività di screening). I nuovi casi sono il 4,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 3,7% e raggiungono quota 16.738 (29% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.180.350, 15.743 in più rispetto a ieri. Sono 9.398 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 27,6% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 1.382 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 39.440, +5,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.512 (77 in meno rispetto a ieri), di cui 209 in terapia intensiva (7 in più). Oggi si registrano 32 nuovi decessi: 22 uomini e 10 donne con un'età media di 83,1 anni. Sono 17.138 i casi complessivi ad oggi a Firenze (732 in più rispetto a ieri), 4.856 a Prato (211 in più), 4.619 a Pistoia (236 in più), 3.304 a Massa-Carrara (140 in più), 5.505 a Lucca (224 in più), 7.686 a Pisa (449 in più), 4.197 a Livorno (211 in più), 5.668 ad Arezzo (199 in più), 2.416 a Siena (109 in più), 1.736 a Grosseto (81 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 1.179 quindi i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 1.024 nella Nord Ovest, 389 nella Sud est.

 

Veneto

I contagi Covid in 24 ore in Veneto sono 3.387 sulla base dell'ultimo bollettino regionale, per un dato complessivo di 72.092 infetti dall'inizio dell'epidemia. I casi attualmente positivi sono 43.937. Preoccupa anche il numero delle vittime, 27 in più rispetto a ieri. Il totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) sale a 2.543.

Covid Veneto, 3.387 nuovi contagi. Zaia: «Metà dei tamponi positivi rispetto a marzo»

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 542 nuovi contagi (6.552 tamponi eseguiti) e 12 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 13.352, di cui: 4.221 a Trieste, 5.121 a Udine, 2.430 a Pordenone e 1.424 a Gorizia, alle quali si aggiungono 156 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 6.840. Rimangono 44 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre scendono a 260 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 435, con la seguente suddivisione territoriale: 221 a Trieste, 104 a Udine, 99 a Pordenone e 11 a Gorizia. I totalmente guariti sono 6.077, i clinicamente guariti 85 e le persone in isolamento 6.451.

 

Ultimo aggiornamento: 7 Novembre, 02:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA