Covid Italia, bollettino oggi 4 giugno: 2.557 nuovi casi e 73 morti. I contagi in Toscana, Veneto, Umbria, Abruzzo, Piemonte, Emilia, Campania

Covid Italia, bollettino oggi 4 giugno
6 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Giugno 2021, 15:51 - Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 00:42

Covid Italia, il bollettino di oggi 4 giugno 2021. Sono 73 i morti per il Covid registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 59 ). I positivi sono stati 2.557, in aumento rispetto ai 1.968 di ieri, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri in tutto il Paese erano stati registrati 1.968 contagi e 59 vittime. 

Sono 220.939 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 97.633. Il tasso di positività è dell'1,16%, in calo rispetto al 2% di ieri.

Sono 836 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 56 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 22 (ieri erano stati 24). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 5.488, in calo di 229 unità rispetto a ieri (quando il calo era stato di 141). In isolamento domiciliare ci sono 193.868 persone, in calo di 5.085 rispetto a ieri.

Alberghi, campeggi e ostelli: tutte le regole (di sicurezza) da rispettare in vacanza

I dati delle Regioni

TOSCANA - I nuovi casi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 133 su 17.521 test di cui 7.460 tamponi molecolari e 10.061 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,76% (2,2% sulle prime diagnosi). Lo riferisce il presidente della Regione Eugenio Giani usando i social e segnalando «una bella notizia: una delle due rianimazioni Covid dell'ospedale di Empoli è stata finalmente chiusa - si legge nel messaggio -, grazie di cuore a tutto il personale!». Circa i dati aggiornati, rispetto alla rilevazione di ieri calano i nuovi positivi giornalieri (erano stati 186) e il tasso di positività (era salito al 2,1%) a fronte di un numero di tamponi e test molecolari esaminati ieri che era stato di circa la metà (8.873).

VENETO - Sono 121 i nuovi contagi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore (per una incidenza sui tamponi fatti dello 0,42%) e 5 i decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Gli infetti totali dall'inizio dell'epidemia salgono a 423.792, le vittime a 11.579. Scende con continuità il numero dei posti letto occupati in ospedale da malati con Covid: sono 592 (-16), dei quali 526 (-13) nelle normali aree mediche, e 69 (-3) nelle terapie intensive. I soggetti attualmente positivi e in isolamento sono 7.417 (- 283).

PUGLIA - Su 8.339 test per l'infezione da coronavirus, sono stati rilevati 196 casi positivi: 45 in provincia di Bari, 47 in provincia di Brindisi, 18 nella provincia Bat, 34 in provincia di Foggia, 30 in provincia di Lecce, 25 in provincia di Taranto, 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati ed attribuiti. Ieri i nuovi contagi erano 44 su 2.931 test. Sono stati registrati 9 decessi: 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia Bat, 2 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto. Stesso numero di ieri. In tutto hanno perso la vita 6.536 persone.

CAMPANIASono 300 i nuovi positivi al Covid in Campania, di cui 105 sintomatici, su 8.489 test molecolari eseguiti nella giornata di ieri. Il tasso di positività, calcolato non includendo i test antigenici, è del 3,53%, contro il 3,82 del giorno precedente. Il bollettino giornaliero dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, segnala anche 1.105 guariti e 10 nuove vittime, di cui cinque decedute nelle ultime 48 ore e cinque risalenti ai giorni precedenti. I posti letto in terapia intensiva occupati calano ancora, e sono 49 (-5), mentre restano sostanzialmente stabili quelli di degenza, a quota 593 (-1 rispetto al bollettino precedente).

UMBRIA - Ancora un calo di ricoverati Covid negli ospedali dell'Umbria dove ora si trovano 58 pazienti, tre in meno di giovedì, sei dei quali, erano sette, nelle terapie intensive. Nell'ultimo giorno sono stati registrati 29 nuovi positivi, 55 guariti e una nuova vittima. Gli attualmente positivi sono 1.355, 27 in meno del giorno precedente. Sono stati analizzati 1.640 tamponi e 3.310 test antigenici. Il tasso di positività sul totale è di 0,58 per cento, 1,1 giovedì.

ABRUZZO - Sono complessivamente 74.196 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.Rispetto a ieri si registrano 45 nuovi casi (di età compresa tra 3 mesi e 91 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 10, di cui 5 residenti in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Pescara e 4 in provincia di Teramo.Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 4 nuovi casi e sale a 2.490 (di età compresa tra 66 e 89, 2 in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Teramo). Del totale odierno, un caso è riferito a decesso avvenuto nei giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl.

BASILICATA - Cinquantadue dei 964 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che altre 98 persone sono guarite. Intanto, ieri in Basilicata sono state effettuate 4.922 vaccinazioni. I lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 219.845, quelli che hanno ricevuto anche la seconda 124.790. In totale sono state somministrate 344.635 dosi su 553.254 residenti.

VALLE D'AOSTA - Nessun decesso e cinque nuovi contagi da Covid 19 in Valle d' Aosta che portano il totale complessivo delle persone colpite da virus da inizio epidemia a 11.616. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione secondo cui i positivi attuali sono 167, - 15 rispetto a ieri, di cui cinque ricoverati in ospedale e 162 in isolamento domiciliare mentre nessun paziente risulta ricoverato in terapia intensiva. I guariti sono saliti di 20 unità a 10.977.

SARDEGNA - Sono 48 i nuovi casi di Coronavirus accertati in Sardegna nelle ultime 24 ore, 3 i decessi e 1.870 i test in più eseguiti. In ospedale restano 122 pazienti (-5), 13 (-1) in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.387 e i guariti in più 77.

 

PIEMONTE - L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 191 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 26 dopo test antigenico), pari a 0.9 % di 21.118 tamponi eseguiti, di cui 14.913 antigenici. Dei 191 nuovi casi, gli asintomatici sono 92 (48.2%). I casi sono 19 di screening, 141 contatti di caso, 31 con indagine in corso, 5 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 24 in ambito scolastico e 162 tra la popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 365.111, di cui 29.420 Alessandria, 17.422 Asti, 11.470 Biella, 52.684 Cuneo, 28.088 Novara, 195.422 Torino, 13.657 Vercelli, 12.939 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.497 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.512 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

EMILIA ROMAGNA - E' di 150 nuovi casi di positività al Coronavirus e cinque morti il bilancio delle ultime 24 ore dell'emergenza Covid in Emilia-Romagna. I nuovi positivi, 41 dei quali asintomatici, sono stati individuati sulla base di 19.498 tamponi, fra molecolari e antigenici. La loro età media è di 37,3 anni. I casi attivi scendono ancora e raggiungono quota 12.214, il 95,7% dei quali in isolamento domiciliare. Calano anche i ricoverati: i pazienti in terapia intensiva sono dieci in meno di ieri (78 in tutto), mentre quelli negli altri reparti Covid sono 448, 25 in meno. Le vittime sono un uomo di 59 anni di Ferrara, uno di 90 a Parma, due donne di 89 e 96 anni a Bologna e una di 87 nell'Imolese. Dall'inizio della pandemia i morti sono stati 13.198.

CAMPANIA - Sono 300 i nuovi positivi al Covid in Campania, di cui 105 sintomatici, su 8.489 test molecolari eseguiti nella giornata di ieri. Il tasso di positività, calcolato non includendo i test antigenici, è del 3,53%, contro il 3,82 del giorno precedente. Il bollettino giornaliero dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, segnala anche 1.105 guariti e 10 nuove vittime, di cui cinque decedute nelle ultime 48 ore e cinque risalenti ai giorni precedenti. I posti letto in terapia intensiva occupati calano ancora, e sono 49 (-5), mentre restano sostanzialmente stabili quelli di degenza, a quota 593 (-1 rispetto al bollettino precedente).

© RIPRODUZIONE RISERVATA