Covid Italia, bollettino oggi 2 novembre 2020: 233 morti e 22.253 contagi, meno tamponi. Terapie intensive oltre quota 2.000

Covid Italia, bollettino oggi 2 novembre 2020
8 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Novembre 2020, 17:08 - Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 15:17

Covid Italia, il bollettino di oggi 2 novembre 2020. Sono 22.253 i nuovi casi di coronavirus in Italia su 135.731 tamponi effettuati (quasi 50mila in meno rispetto a ieri). I morti sono 233. Il totale dei contagiati dall'inizio dell'emergenza sale così a 731.588, mentre le vittime a 39.059. I pazienti in terapia intensiva in Italia superano i 2 mila (2.022), in aumento di 83 rispetto a ieri, secondo i dati del ministero della Salute. I nuovi ricoverati in reparti ordinari sono 938, per un numero complessivo di 19.840.  I guariti sono 3.637 in più, incremento che porta il totale delle persone che hanno superato il virus a 296.017. Gli attualmente positivi rispetto al giorno precedente, vale a dire quante persone in più con coronavirus sono in carico al sistema sanitario, sono 18.383. In totale le persone positive al coronavirus in Italia sono 396.512.

LEGGI ANCHE «Lockdown subito a Milano». L'Ordine dei medici: la situazione è insostenibile

Il 23% dei nuovi casi si registra in Lombardia con 5.278 contagiati in più e il 12% in Campania con 2.861 contagiati in più. Segue la Toscana con 2.009 nuovi casi e il Piemonte con 2.003. Sono i dati diffusi dal ministero della Salute sulla situazione del contagio. Le altre regioni più colpite sono il Lazio con 1.859, l'Emilia Romagna con 1.652, il Veneto con 1.544 e la Sicilia con 1.024.

 

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Sale al 21,9%, in Lombardia, la percentuale di positivi al coronavirus rispetto ai tamponi, nonostante oggi il numero di nuovi contagi sia inferiore rispetto a ieri. I nuovi positivi sono invece 5.278 (di cui 146 "debolmente positivi" e 25 a seguito di test sierologico) con 24.087 tamponi effettuati. Il totale complessivo dei tamponi è pari a 3.008.361. Lo rende noto la Regione. Quanto ai decessi, nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 46, portando così a 17.635 il numero di morti dall'inizio dell'epidemia. Aumentano anche i pazienti guariti/dimessi: sono 97.576 (+889), di cui 4.649 dimessi e 92.927 guariti mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 435 (+17). I pazienti ricoverati non in terapia intensiva salgono invece a 4.406 (+160).

 

Campania

Sono 2.861 i nuovi positivi al Covid-19 in Campania, in calo rispetto a ieri (3.860), dei quali asintomatici 2.655 e sintomatici: 206. Lo comunica l' Unità di crisi della Regione Campania I tamponi del giorno sono stati 15.632. Con le cifre di oggi il totale dei positivi sale a 62.461, ed il totale dei tamponi a 996.251 I deceduti sono 24, ed il totale sale a: 700. I guariti sono: 1.245, il totale dei guariti è di 12.991.

 

Lazio

Oggi nel Lazio «su quasi 20 mila tamponi (-3.368) si registrano 1.859 casi positivi (-492), 23 i decessi (+4) e 159 i guariti (+27). Scende il rapporto tra positivi e i tamponi (9%)». Lo evidenzia l'assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D'Amato, in una nota, al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale pediatrico Bambino Gesù. «Nelle province si registrano 534 casi e sono dieci i decessi nelle ultime 24 ore», precisa.

 

Toscana

In Toscana sono 48.651 i casi di positività al coronavirus, 2.009 in più rispetto a ieri (1.671 identificati in corso di tracciamento e 338 da attività di screening). I nuovi casi sono il 4,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dell'1,5% e raggiungono quota 15.529 (31,9% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.118.732, 12.017 in più rispetto a ieri. Sono 7.532 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 26,7% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 562 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 31.735, +5,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.399 (120 in più rispetto a ieri), di cui 182 in terapia intensiva (9 in più). Si registrano 24 nuovi decessi: 16 uomini e 8 donne con un'età media di 82,9 anni.

 

Piemonte

Sono 21 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 2 verificatisi oggi. Il totale è ora 4415 deceduti risultati positivi al virus, 719 Alessandria, 270 Asti, 227 Biella, 427 Cuneo, 423 Novara, 1935 Torino, 235 Vercelli, 136 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 43 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 74.663 (+2.300 rispetto a ieri) di cui 853 (43%) sono asintomatici. Dei nuovi casi, 989 sono di screening, 565 contatti di caso, 449 con indagine in corso 112 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 216 in ambito scolastico e 1675 tra la popolazione generale.

 

Veneto

Nelle ultime 24 ore in Veneto si sono registrati 1.544 nuovi positivi al Covid, che portano il totale dal 21 febbraio ad oggi a 60.797 positivi, in ospedale sono ricoverati, nei reparti non acuti 981 pazienti, 141 nelle terapie intensive, 5 in più nelle ultime 24 ore. Si sono avuti 9 nuovi decessi per un totale di 2.427 dal 21 febbraio ad oggi. Mentre il totale dei tamponi è salito a 2.350.517.

 

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 59.249 casi di positività, 1.652 in più rispetto a ieri, su un totale di 10.299 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 16%. Dei nuovi contagiati, sono 789 gli asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Si registrano 17 nuovi decessi: 9 in provincia di Modena (2 donne di 85 anni, 3 donne di 88, 90 e 94 anni e 4 uomini di 72, 82, 84 e 87 anni), 3 in provincia di Reggio Emilia (2 uomini di 80 e 93 anni e una donna di 69 anni), 2 in provincia di Parma (2 uomini di 83 e 94 anni), 1 in provincia di Piacenza (1 uomo di 87 anni), 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 91 anni) e 1 in provincia di Rimini (un uomo di 78 anni). Non si registrano decessi nelle province di Bologna, Ravenna e Forlì-Cesena. Dall'inizio dell'epidemia i morti complessivi in Emilia-Romagna sono 4.664.

 

Sicilia

Salgono a 1024 i nuovi casi di Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore e 18 i decessi. Nell'isola in totale al momento ci sono 16.064 positivi. I tamponi effettuati sono 8.034. I dati sono riportati nel bollettino del Ministero della Salute. In aumento il numero dei ricoverati: 1025 in regime ordinario e 142 in terapia intensiva.

 

Puglia

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi in Puglia, sono stati registrati 4.060 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 626 casi positivi: 206 in provincia di Bari, 71 in provincia Bat, 47 in provincia di Brindisi, 169 in provincia di Foggia, 87 in provincia di Lecce, 41 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione. Sono stati registrati 9 decessi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 567.098 test. Sono 6.619 i pazienti guariti e 12.569 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 19.928, così suddivisi: 8.044 nella Provincia di Bari; 2.187 nella Provincia di Bat; 1.347 nella Provincia di Brindisi; 4.810 nella Provincia di Foggia; 1.447 nella Provincia di Lecce; 1.949 nella Provincia di Taranto; 144 attribuiti a residenti fuori regione. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

 

Liguria

Sono 599 i nuovi casi di Covid-19 in Liguria, su 2.846 tamponi processati. I deceduti sono 9 di età compresa tra i 66 e i 90 anni. Lo si apprende dal quotidiano bollettino contenente i dati flusso Alisa-Ministero diffuso da Regione Liguria. Gli ospedalizzati sono 1.190, 47 in più rispetto a ieri. 57 i pazienti in Intensiva. 533 sono le persone in isolamento domiciliare, 5.691 in sorveglianza attiva.

 

Abruzzo

Sono complessivamente 11.519 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 478 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 94 anni). Dei nuovi casi, 237 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 108, di cui 23 in provincia dell'Aquila, 5 in provincia di Pescara, 15 in provincia di Chieti e 65 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi e sale a 556 (si tratta di un 69enne della provincia di Pescara e di una 78enne della provincia dell'Aquila). Lo comunica l'Assessorato alla Sanità della Regione Abruzzo.

 

Basilicata

La task force regionale comunica 288 risultati positivi per la ricerca di contagio da Covid 19.  I positivi riguardano: 23 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Calabria e lì in isolamento, 3 residenti in Campania e lì in isolamento, 1 residente in Emilia Romagna e lì in isolamento, una persona di Accettura,  11 di Avigliano, 2 di Baragiano, 1 di Bella, 2 Ferrandina, 7 Garaguso, 30 Genzano, 77 Irsina, 8 Lauria, 1 Lavello, 2 Marsicovetere, 22 Matera, 6 Melfi, 1 Moliterno, 2 Montalbano ionico, 1 Pescopagano, 3 Pietragalla, 1 Pietrapertosa, 2 Pisticci, 2 Policoro, 25 Potenza di cui uno in isolamento a Tricarico, a Baragiano ed uno a Genzano, 1 Rapolla, 3 Rionero, 1 Satriano, 1 Stigliano, 15 Tricarico,  3 Venosa, 1 Viggiano, 2 Atella,  1 Banzi, 2 Maratea, 2 Marsiconuovo, 1 Nemoli, 9 Palazzo S.G., 1 Pignola, 3 San Fele, 5 Sant'Arcangelo, 1 Spinoso. Nelle stesse giornate sono guarite 10 persone. Nelle stesse giornate risultano decedute 2 persone, 1 di Pietrapertosa in isolamento a Matera e 1 residente a Marsicovetere.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 1.575 (1.328 all'ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 259 nuove positività di residenti e si sottraggono 10 guarigioni e 2 decessi) e di questi 1.474 si trovano in isolamento domiciliare.   Sono 101 le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 23 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 8 in Terapia intensiva, 19 in Pneumologia e 10 in Medicina d'urgenza dell'ospedale San Carlo; a Matera 30 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 5 in Terapia intensiva e 6 in Pneumologia dell'ospedale 'Madonna delle Graziè. Dall'inizio dell'emergenza: 51 deceduti; 635 guariti; analizzati 107.115 tamponi, di cui 104.280 risultati negativi. 

 

Calabria

«In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 277.221 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 280.187 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 5.564 (+254 rispetto a ieri), quelle negative 271.657». È quanto si legge nel bollettino della Regione Calabria, che fa registrare 3.605 casi attualmente attivi (ieri erano 3.362) e 19 persone in terapia intensiva (ieri erano 13).

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 218 nuovi contagi (2.557 tamponi eseguiti) e 5 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 11.462, di cui: 3.823 a Trieste, 4.278 a Udine, 2.054 a Pordenone e 1.185 a Gorizia, alle quali si aggiungono 122 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 5.618. Sono 37 i pazienti in cura in terapia intensiva e 179 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 403, con la seguente suddivisione territoriale: 210 a Trieste, 93 a Udine, 89 a Pordenone e 11 a Gorizia. I totalmente guariti sono 5.441, i clinicamente guariti 65 e le persone in isolamento 5.337.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA