Covid Italia, bollettino oggi 12 novembre 2021: 8.516 nuovi casi e 68 morti. Lombardia, Lazio e Veneto sopra i mille contagi

Sono 498.935 i tamponi per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore: il tasso di positività è all'1,7% (in aumento rispetto all'1,4 di ieri)

Covid Italia, bollettino oggi 12 novembre 2021
7 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Novembre 2021, 16:26 - Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 16:08

Covid Italia, il bollettino di oggi 12 novembre 2021. Sono 8.516 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 8.569. Sono invece 68 le vittime in un giorno. Ieri erano state 67. Sono 498.935 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano stati 595.812. Il tasso di positività è all'1,7%, in aumento rispetto all'1,4 di ieri. Sono invece 445 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 23 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 47 (ieri 37). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.525, ovvero 16 in più rispetto a ieri. A livello territoriale, si registrano in Lombardia 1.102 casi, nel Lazio 1.073 e in Veneto 1.029.

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

Sono 110.659 gli attualmente positivi al Covid in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, 3.739 in più nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 4.843.957, i morti 132.686. I dimessi e i guariti sono invece 4.600.612, con un incremento di 4.715 rispetto a ieri.

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Con 99.009 tamponi effettuati è di 1.103 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in salita all'1,1% (ieri 0,8%). In aumento i ricoverati in terapia intensiva (+4, 49) e nei reparti (+25, 434). Sono 6 i decessi, che portano il totale a 34.222 morti da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 365 i positivi segnalati a Milano (di cui 152 a Milano città), 82 a Bergamo, 116 a Brescia, 50 a Como, 40 a Cremona, 27 a Lecco, 32 a Lodi, 47 a Mantova, 102 a Monza, 44 a Pavia, 9 a Sondrio e 132 a Varese.

Lazio

Oggi nel Lazio «su 13.955 tamponi molecolari e 37.940 tamponi antigenici per un totale di 51.895 tamponi, si registrano 1.073 nuovi casi positivi (+179), 5 i decessi (-3), 537 i ricoverati (+2), 69 le terapie intensive (+1) e +711 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 383». Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l'ospedale pediatrico Bambino Gesù.

 

Emilia Romagna

Con i contagi in crescita come annunciato dall'assessore regionale Raffaele Donini (i nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 712) in Emilia-Romagna si contano anche quattro morti e si registra una seppur lenta crescita dei ricoveri. Fra le vittime, a Ravenna, anche una donna di 57 anni. Morti anche un uomo di 73 a Piacenza, uno di 96 a Imola e uno di 102 a Forlì. In terapia intensiva ci sono 42 ricoverati, mentre sono 362 quelli negli altri reparti Covid. Parallelamente ai contagi quotidiani tornano a crescere anche i casi attivi che si avvicinano a 10mila. In termini assoluti, la provincia con il numero più alto dei contagi è quella di Bologna (172, 34 dei quali nell'Imolese), seguita da Forlì-Cesena (145) e Modena (120).

Veneto

Per il secondo giorno consecutivo il Veneto supera mille nuovi contagi da Covid-19 registrati, 1.029 in più nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 489.298. Il dato emerge dal bollettino regionale, che segna 7 nuove vittime, con totale a 11.870. Lievitano anche i numeri degli attuali positivi, che sono 14.872, 648 in più, e crescono i ricoveri, con 285 pazienti nei reparti ordinari (+21) e 60 (+1) nelle terapie intensive.

 

Campania

Continua ad aumentare in Campania l'indice di contagio. Nelle ultime 24 ore sono 869 i casi positivi al Covid su 26.309 test esaminati. Ieri l'indice di contagio era pari al 3,26%, oggi è 3,30%. Sei i morti, cinque nelle ultime 48 ore ed uno deceduto in precedenza ma registrato ieri. Negli ospedali resta invariato a 17 il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive e resta invariato a 290 anche in degenza.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.047 tamponi molecolari sono stati rilevati 531 nuovi contagi con una percentuale di positività del 7,54%. Sono inoltre 13.362 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 46 casi (0,34%). Nella giornata odierna si registrano 4 decessi: un uomo di 66 anni di Cordenons, un uomo di 75 anni di Mortegliano, un uomo di 76 anni di Trieste e una donna di 83 anni di Trieste, tutti deceduti in ospedale. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 19, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 134. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.895, con la seguente suddivisione territoriale: 865 a Trieste, 2.033 a Udine, 690 a Pordenone e 307 a Gorizia. I totalmente guariti sono 113.081, i clinicamente guariti 156, mentre le persone in isolamento risultano essere 4.177. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 121.462 persone (il totale di positivi è stato ridotto di 2 a seguito di un test antigenico non confermato da tampone molecolare - provincia di Trieste - e di un test positivo rimosso dopo revisione - provincia di Udine).

Sicilia

Sono complessivamente 546, su 23.109 tamponi processati, i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia, dove gli attuali positivi sono 8.985. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che in un solo giorno i guariti sono stati 413, mentre dei 7 decessi riportati oggi (7.085 dall'inizio dell'emergenza pandemica) solo uno è avvenuto ieri, mentre gli altri si riferiscono ai giorni scorsi. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 308, mentre si trovano in terapia intensiva 50 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 101 a Palermo, 162 a Catania, 124 a Messina, 23 a Ragusa, 26 a Trapani, 47 a Siracusa, 15 a Caltanissetta, 33 ad Agrigento e 15 a Enna.

Piemonte

In Piemonte i nuovi casi di Covid oggi sono 397, dei quali 184 accertati dopo test rapidi. In totale in tamponi processati sono 51.980, di cui 46 mila antigenici, con un tasso di positività dello 0,8%. I decessi sono 6, tutti relativi a giorni precedenti, il totale da inizio pandemia è di 11.849 vittime. Stabile il numero dei ricoverati: 24 in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri), 242 negli altri reparti (-1). Le persone in isolamento domiciliare sono 5.287, i nuovi guariti 140.

Puglia

Su 19.628 test eseguiti in Puglia sono risultate positive oggi al Covid 265 persone, con un tasso di positività dell'1,35%. Tre i deceduti. I nuovi casi sono così suddivisi: in provincia di Bari 80, nella Bat 7, nel Brindisino 35, nel Foggiano 58, nella provincia di Lecce 27, in quella di Taranto 57, una persona è residente fuori regione. Sono 3.631 le persone attualmente positive, 159 quelle ricoverate in area non critica, 19 in terapia intensiva.

Abruzzo

Sono 152 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 3.158 tamponi molecolari: è risultato positivo il 4,81% dei campioni. In aumento i ricoveri, che passano dagli 88 di ieri ai 91 di oggi. Non si registrano decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.566. Il totale dei contagi dell'ultima settimana è di 974, con una variazione del +58,44% rispetto ai sette giorni precedenti. I ricoveri, in una settimana sono aumentati di 18 unità, mentre c'è stato un solo decesso. I nuovi positivi età compresa tra 1 e 94 anni. Gli attualmente positivi sono 2.620 (+14): 81 pazienti (-1) sono ricoverati in ospedale in area medica e 10 (+4) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 2.529 (+11) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 79.212 (+138). Degli 84.398 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 21.754 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+77), 21.284 in provincia di Chieti (+20), 20.046 in provincia di Pescara (+12), 20.504 in provincia di Teramo (+46) e 685 fuori regione (+2), mentre per 125 (-5) sono in corso verifiche sulla provenienza.

Calabria

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 219 i nuovi contagi registrati (su 4.833 tamponi effettuati), +152 guariti e 3 morti (per un totale di 1.465 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +64 attualmente positivi, +66 in isolamento, -2 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 9).

Trentino

Nessun decesso oggi in Trentino causato dal Covid-19, la buona notizia è confermata dal bollettino quotidiano dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari, che registra anche 65 nuovi casi positivi su 7.152 tamponi effettuati. Nel dettaglio, 33 casi positivi emergono dai molecolari (su 373 test effettuati) e 32 dagli antigenici (su 6.779 test effettuati). I molecolari poi confermano 21 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Le dosi di vaccino somministrate sono complessivamente 808.343, di cui 370.448 seconde dosi e 21.927 terze dosi. I guariti sono 44 in più, per un totale di 48.004 da inizio pandemia.

Basilicata

In Basilicata sono 18 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 (17 riguardano residenti), su un totale di 594 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force riferito alle ultime 24 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 36. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 26 (+1) di cui 1 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 895 (-19). Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 1.633 somministrazioni di cui 1.250 sono terze dosi. Finora 434.397 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,5 per cento del totale della popolazione residente), 397.943 hanno completato il ciclo vaccinale (71,9 per cento) e 14.606 sono le terze dosi, per un totale di 846.946 somministrazioni effettuate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA