Bollettino Covid Italia oggi 30 marzo, 16.017 nuovi casi e 529 morti. Contagi: Lombardia (3.271), Piemonte (1.861) e Lazio (1.593)

Covid Italia, il bollettino del 30 marzo
8 Minuti di Lettura
Martedì 30 Marzo 2021, 15:03 - Ultimo aggiornamento: 22:39

Coronavirus, il bollettino di martedì 30 marzo 2021. Nelle ultime 24 ore 16.017 nuovi casi e 529 morti. Ieri erano stati registrati 12.916 contagi e 417 morti. In totale i casi da inizio epidemia sono 3.561.012, i morti 108.879. Gli attualmente positivi sono 562.832 (-3.161 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 2.889.301 (+18.687), in isolamento domiciliare ci sono 529.885 persone (-3.224). Tra le Regioni più casi in Lombardia (3.271), Piemonte (1.861) e Lazio (1.593). Sono 3.716 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 5 meno di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 269 (192 ieri). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 29.231 persone, in aumento di 68 unità rispetto a ieri.

Prenotazioni vaccino, quando tocca a 40enni, 50enni e 60enni? Ecco il piano, tempi più stretti

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

Tasso di positività in calo

Sono 301.451 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 156.692. Il tasso di positività è del 5,3%, in calo del 2,9% rispetto a ieri, quando era all'8,2%.

Veneto

Improvviso aumento in veneto dei decessi per Covid-19 in Veneto, che registra 52 morti nelle ultime 24 ore, portando a 10.590 il totale delle vittime dall'inizio della pandemia. Il dato emerge dal report regionale, che segnala 1.130 nuovi positivi al Coronavirus, per un totale di 380.521. Gli attuali positivi in regione sono 38.667, 977 in meno rispetto a ieri. Prosegue l'aumento dei dati ospedalieri, con 16 ricoveri in area non critica che portano a 1.897 i letti occupati, e 7 ingressi in terapia intensiva, con 302 ricoverati.

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 1.527 nuovi contagi da Covid, su complessivi 12.234 test effettuati, il 12,5% dei tamponi (ieri era il 15,3%), e 35 decessi. I casi positivi sono distribuiti 521 in provincia di Bari, 147 in provincia di Brindisi, 163 nella provincia BAT, 93 in provincia di Foggia, 242 in provincia di Lecce, 348 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 10 casi di provincia di residenza non nota. I decessi sono 11 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 3 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 12 in provincia di Taranto.

Lombardia

Con 44.289 tamponi effettuati è di 3.271 il numero dei nuovi casi di Coronavirus registrato in Lombardia con una percentuale in calo al 7,3 (ieri 8,4%). I ricoveri in terapia intensiva sono 862 (-8 rispetto a ieri), negli altri reparti 7.109 (+115). I morti sono stati 85, da inizio pandemia 30.635. A Milano sono stati registrati 897 casi (di cui 394 in città), a Varese 651, a Bergamo 130, a Brescia 431, a Como: 368, a Cremona: 135, a Lecco: 83, a Lodi: 61, a Mantova 134. a Monza e Brianza: 204, a Pavia: 95 e a Sondrio: 24.

Toscana

I nuovi casi positivi Covid registrati in Toscana sono 1.180 su 25.093 test di cui 13.222 tamponi molecolari e 11.871 test rapidi, con un tasso dei nuovi positivi del 4,70% (13,8% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto Eugenio Giani, presidente della Regione, su Fb. Rispetto a ieri è più alto il numero dei nuovi casi (erano 1.021) e dei test (erano 12.087), con una discesa del tasso di positivi (era dell'8,45%).

Umbria

Nuovo calo dei ricoverati Covid in Umbria nell'ultimo giorno, ora 414, 18 meno di ieri. Stabile invece a 60 il dato dei posti di terapia intensiva occupati. Emerge dai dati sul sito della Regione. Nell'ultimo giorno sono stati registrati 186 nuovi positivi, 116 guariti e cinque morti (nessuno ieri). In leggera risalita gli attualmente positivi, ora 5.045, 65 più di ieri. Sono stati analizzati 3.677 tamponi e 3.148 test antigenici. Il tasso di positività è del 2,7 per cento sul totale (era il 2,3 lo stesso giorno della scorsa settimana) e del 5 per cento sui soli molecolari (era 4,5).

Lazio

Su oltre 14 mila tamponi nel Lazio (+4.609) e oltre 23 mila antigenici per un totale di oltre 37 mila test, si registrano 1.593 casi positivi (+190), 32 i decessi (-13) e +1.696 i guariti. Diminuiscono i decessi e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 800.

 

Marche

Prosegue il trend di sostanziale stabilità dei ricoveri per Covid-19 nelle Marche: nelle ultime 24ore un degente in meno rispetto al giorno prima (957, -1) e 66 pazienti dimessi. In Terapia intensiva i degenti 150 (-1), quelli in Semintensiva 220 (+1) e nei reparti non intensivi 587 (-1). Intanto, comunica il Servizio Sanità della Regione, gli assistiti nei pronto soccorso sono 106 (+1) e gli ospiti di strutture territoriali 268 (+1). In calo i positivi in isolamento domiciliare (8.427, -87) e le quarantene 18.396 (-592; 8.301 con sintomi e 344 operatori sanitari.

Campania

Sono 1.573 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi in Campania dall'analisi di 15.289 tamponi molecolari. Dei 1.573 nuovi positivi, 377 sono risultati sintomatici. Ieri in Campania sono stati eseguiti anche 5.286 tamponi antigenici. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 64 nuovi decessi, 28 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 36 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri.

Sardegna

Torna a salire la curva dei contagi in Sardegna. Sono 45.059 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 205 nuovi casi e 4 decessi (1.233 in tutto). In totale sono stati eseguiti 986.641 tamponi, con un incremento di 3.046 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività del 6,7%. Ospedali sotto pressione. Sono 210 i pazienti attualmente ricoverati in reparti non intensivi (+10), 33 (+2) invece quelli in intensiva.

 

Basilicata

In Basilicata (zona arancione) ieri sono stati analizzati 1.296 tamponi molecolari: 135 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 113 appartengono a residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri due decessi con il totale delle vittime lucane quindi salito a 427. Sono 168 (12 meno di ieri) le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali 13 (una in più di ieri) in terapia intensiva.

Abruzzo

Sono complessivamente 64924 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 153 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 96 anni). Il totale dei casi positivi risulta inferiore in quanto sono stati sottratti casi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati o in carico ad altra Regione. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 27, di cui 13 in provincia dell'Aquila, 4 in provincia di Chieti e 10 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 25 nuovi casi e sale a 2125 (di età compresa tra 56 e 96 anni, 10 in provincia di Chieti, 3 in provincia di Teramo e 12 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 17 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.669 tamponi molecolari sono stati rilevati 206 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,41%. Sono inoltre 2.631 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 241 casi (9,16%). I decessi registrati sono 14, ai quali se ne aggiunge uno avvenuto il 6 marzo; i ricoveri nelle terapie intensive calano a 80 mentre quelli in altri reparti scendono a 671. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.



 

Valle d'Aosta

Tre decessi e 76 nuovi casi positivi al Covid 19 che portano il totale delle persone risultate positive al Coronavirus in Val d'Aosta da inizio epidemia a 9236. I casi positivi attuali sono 902 in crescita di 60 unità rispetto a ieri di cui 45 ricoverati in ospedale, otto in terapia intensiva, e 849 in isolamento domiciliare.

Emilia Romagna

Calo significativo di nuovi casi e ricoveri in Emilia-Romagna nel bollettino quotidiano della pandemia in regione, ma cresce il numero dei morti, 67, registrati nelle ultime 24 ore. I nuovi contagi sono quasi mille in meno della media degli ultimi giorni, 1.187 rilevati con 33.338 tamponi (415 asintomatici). L'età media è 43,8 anni. I ricoverati in terapia intensiva sono 392 (-6), quelli negli altri reparti 3.486 (-54). La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 249 nuovi casi e Bologna (234); poi Parma (149) e Rimini (118). I guariti sono 1.917 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 249.404. I casi attivi sono 73.080 (-797), di cui il 94,7% in isolamento a casa.

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 624.561 soggetti per un totale di 664.356 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 46.611 (+300 rispetto a ieri), quelle negative 577.950. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare +1 terapie intensive, 217 guariti/dimessi e 13 morti.

Piemonte

Sono 1.861 oggi in Piemonte i positivi al Covid comunicati dall'Unità di crisi della Regione. Il tasso di positività è del 7,9%, a fronte dei 23.439 tamponi diagnostici processati (13.341 antigenici); la quota di asintomatici è 35,9%. I morti sono 61, di cui 6 casi relativi a oggi. I ricoverati in terapia intensiva sono 369, rispetto a ieri +5, negli altri reparti 3.855, con un incremento di 18. Le persone in isolamento domiciliare sono 31.193, i guariti +2.168.

Trentino

Altre 4 persone decedute per coronavirus e 196 nuovi contagi in Trentino. I nuovi positivi intercettati dai tamponi molecolari nelle ultime 24 ore sono 97, 99 invece quelli accertati con test rapidi. In tutto i tamponi sono stati 2.607. L'incidenza è del 7,6%. Sul fronte ricoveri, si registrano -13 pazienti nei reparti e più 2 nelle terapie intensive. I nuovi guariti sono 275. L'incidenza dei contagi è di 252, in calo rispetto a venerdì scorso (275). La vaccinazione hanno raggiunto quota 93.342: in questo numero sono comprese 31.336 seconde dosi, 42.066 dosi riservate agli ultra ottantenni e 10.638 dosi della fascia 70-79 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA