Covid Italia, il bollettino di oggi 28 ottobre: 4.866 casi (in aumento) e 50 morti, tasso di positività è allo 0,85%

Covid Italia, il bollettino di oggi 28 ottobre
4 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Ottobre 2021, 17:44 - Ultimo aggiornamento: 20:07

Covid in Italia, il bollettino di oggi giovedì 28 ottobre 2021. Sono 4.866 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. In aumento rispetto a ieri, quando erano stati 4.598. Sono invece 50 le vittime in un giorno. Sono 570.335 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 468.104. Il tasso di positività è allo 0,85%, in calo rispetto all'1% di ieri.

Per la prima volta da due mesi tornano a salire sensibilmente gli attualmente positivi da Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore, infatti, il numero è aumentato di 1.413 unità, per un totale di 76.778 positivi. Dall'inizio della pandemia i casi sono stati 4.757.231, 132.004 i morti. I dimessi e i guariti sono invece 4.548.449, con un incremento di 3.400 rispetto a ieri.

Covid, il bollettino: i ricoveri

Sono 347 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 6 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 32 (ieri 27). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.609, ieri 2.615, sei in meno.

Lazio, contagi in crescita

Oggi nel Lazio su 11.638 tamponi molecolari e 21.056 tamponi antigenici per un totale di 32.694 tamponi, si registrano 594 nuovi casi positivi (+91), 5 decessi (=), 357 ricoverati (-5), 47 terapie intensive (=) e 350 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,8 per cento. I casi a Roma città sono a quota 291. È quanto emerge dall'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù alla presenza dell'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. «È atteso un aumento del valore Rt a 1.01 e un lieve incremento dell'incidenza a 48.86 ogni 100 mila abitanti, rimangono buoni gli indicatori di capacità di tracciamento e rimangono sotto soglia gli indici di occupazione di posti letto ordinari e di terapia intensiva. È urgente procedere alla terza dose».

Veneto, 503 nuovi casi

Sono 503 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, secondo un andamento ormai costante nelle ultime settimane, che portano il totale a 479.017 contagi. Il dato emerge dal report regionale, che segnala anche un decesso, con il totale a 11.821. Gli attuali positivi sono in aumento rispetto a ieri (+202) e sono in tutto 9.945. La situazione clinica, stabile, vede 203 malati ricoverati in area non critica (-2) e 37 (+3) in terapia intensiva.

Video

Friuli Venezia Giulia, 238 contagi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.477 tamponi molecolari sono stati rilevati 238 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,35%. Sono inoltre 22.550 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 11 casi (0,05%). Oggi si registrano 2 decessi (una donna di 90 anni e un uomo di 96 anni entrambi di Trieste deceduti in casa) ai quali si aggiunge un decesso pregresso (una donna di 83 anni straniera deceduta in ospedale a Palmanova); sono 10 le persone ricoverate in terapia intensiva; 59 i pazienti ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

Lombardia, 570 nuovi casi

Sono 570 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 3 i decessi, portando così a 34.148 il totale di vittime dall'inizio della pandemia. Lo rende noto Regione Lombardia. I tamponi effettuati sono 129.733 con un rapporto positivi/tamponi pari allo 0,4%. Calano i ricoveri in terapia intensiva: 45 (-3) e quelli non in terapia intensiva: 300 (-12).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA