CORONAVIRUS

Coronavirus, ecco come prevenire il contagio: il decalogo di ministero della Salute e Istituto di Sanità

Lunedì 17 Febbraio 2020
Coronavirus, ecco come prevenire il contagio: il decaologo di ministero della salute e Istituto di Sanità

Ministero della Salute e dall'Istituto Superiore di Sanità hanno messo a punto un decalogo anti-coronavirusRealizzato con l'adesione degli ordini professionali medici e delle principali società scientifiche e associazioni professionali, oltre che della Conferenza Stato Regioni, il manifesto è pubblicato sul sito di ministero e Iss, a disposizione di chiunque voglia diffonderlo via social o sotto forma di poster o pieghevole. Questi i dieci messaggi chiave:

1 Lavati spesso le mani.

2 Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.

3 Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani.

4 Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci.

5 Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.

6 Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.

7 Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate.

8 I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi.

9 Contatta il Numero Verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni.

10 Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.

«Seguire le misure raccomandate ci aiuta a prevenire questa e anche altre patologie infettive», commenta il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro. «Questo decalogo - aggiunge - rappresenta anche un bell'esempio di come istituzioni e professionisti garantiscano risposte unitarie ad una possibile minaccia per la nostra salute». 

Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio, 16:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua