BOLLETTINO

Coronavirus, bollettino: 192 nuovi casi, 7 morti e 164 guariti. Zingaretti: «Tamponi negli scali per arrivi da paesi a rischio»

Domenica 5 Luglio 2020
1
Coronavirus, bollettino: 192 nuovi casi, 7 morti e 164 guariti. Il totale dei ricoverati torna a crescere

Coronavirus, il bollettino di oggi domenica 5 luglio 2020: sono 192 i nuovi casi, mentre sono 7 le vittime, numero che porta il totale a 34.861 morti. I guariti sono 164. Per la prima volta da molti giorni crescono gli attualmente positivi, il che si traduce con il totale dei ricoverati che torna a crescere, oggi sono 14.642. Nuovi focolai e un trend di crescita costante, dunque, dei contagi. Sotto i riflettori ora non ci sono più solo la Lombardia e Veneto: preoccupano i cluster in Emilia Romagna e Toscana mentre soltanto in cinque regioni non si registrano nuovi malati. In Veneto il caso dell'imprenditore vicentino: malato, aveva rifiutato il ricovero e incontrato altre persone. Il caso è stato segnalato alla Procura di Vicenza.

La situazione preoccupa il governatore del Lazio e leader del Pd, Nicola Zingaretti che sottolinea: «I nuovi dati sui contagi ci dicono che la riapertura delle frontiere da molti Paesi ancora ad alto rischio richiede nuove e tempestive misure di prevenzione e controllo degli arrivi. Urgono decisioni per prevedere tamponi in aeroporto per le persone che nei giorni precedenti all'arrivo hanno soggiornato in questi Paesi».


Emilia Romagna: 24 nuovi casi e una vittima


Sono 24 i nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna nel bollettino odierno dalla Regione, con dati aggiornati alle 12, per un totale di 28.637 da inizio epidemia. La curva riscende leggermente dopo che ieri era stato registrato un +51 in 24 ore, casi legati a due focolai noti, nel Bolognese e nel Ravennate. Oggi si conta una nuova vittima che porta il totale dei decessi a 4.268. Dei 24 nuovi casi odierni, 13 persone sono asintomatiche e sono state individuate nell'ambito delle attività di screening regionale e di tracciamento contatti di persone positive. Gli 11 sintomatici sono 5 a Bologna, 4 a Modena, uno a Parma e a Piacenza, tutte situazioni riconducibili a focolai esistenti o a casi già noti. I casi attivi in regione sono 1.029 (8 in meno rispetto a ieri). I pazienti in terapia intensiva sono 9 (uno in più da ieri), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 88, come ieri.

Coronavirus, l'imprenditore di Vicenza è grave. Paura tra i cittadini: boom di chiamate alla Ulss

Coronavirus, focolaio Vicenza: così l'imprenditore ha diffuso il contagio. Quei viaggi lampo in Serbia e Bosnia

 

 

I dati di oggi


Risalgono, seppure lievemente, i numeri sui pazienti Covid ricoverati e su quelli in terapia intensiva. Sono 14.642 gli attualmente positivi al coronavirus in Italia, con un aumento di 21 rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva ci sono 74 pazienti, 3 in più di ieri. Di questi quasi la metà (36) sono in Lombardia. È quanto emerge dai dati del ministero della Salute secondo i quali in 12 regioni non ci sono più pazienti nelle rianimazioni. Negli altri reparti ospedalieri in tutta Italia sono complessivamente ricoverati con sintomi 945 pazienti, cinque più di ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono scesi sotto i quattordicimila e sono oggi 13.623, 13 in più nelle ultime 24 ore. I guariti e i soggetti dimessi sono invece 192.108, con un incremento rispetto a ieri di 164. Ancora in calo, come spesso accade nei fine settimana, il numero di tamponi effettuati. Complessivamente sono stati fatti 37.462 tamponi nelle ultime 24 ore, circa 13.500 in meno rispetto a ieri. Inoltre, 9 regioni non registrano nuovi casi.


 

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Luglio, 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA