Covid Italia, bollettino oggi 28 aprile: 13.385 nuovi casi e 344 morti

Covid, Il bollettino: 13.385 nuovi casi e 344 morti
7 Minuti di Lettura

Covid Italia, bollettino: sono 13.385 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 10.404. Sono invece 344 le vittime in un giorno (ieri 373). Con le 344 registrate nelle ultime 24 ore l'Italia ha superato le 120 mila vittime per il Covid-19, secondo i dati del ministero della Salute. I morti sono ora esattamente 120.256. ono 336.336 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 302.734. Il tasso di positività è del 4% (+0,6% rispetto a ieri, quando era stato del 3,4%).

Il bollettino in pdf

Puglia

Risale di nuovo oggi in Puglia la curva dei contagi del virus covid 19. Aumentano, infatti, i casi positivi rispetto a ieri a fronte di una netta diminuzione dei test. In crescita anche il numero dei decessi. Quello dei nuovi guariti si mantiene alto e pertanto calano lievemente gli attuali positivi. Continua per fortuna a scendere la quota dei pazienti ricoverati. Secondo quanto si osserva nel bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del dipartimento Promozione della Salute, sono stati effettuati 12.733 test per l'infezione da coronavirus e sono stati registrati 1.282 casi positivi: 502 in provincia di Bari, 116 in provincia di Brindisi, 152 nella provincia Bat, 45 in provincia di Foggia, 186 in provincia di Lecce, 279 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione. Ieri i nuovi contagi erano 1.056 su 14.623 tamponi.  Oggi si sono verificati 48 decessi: 18 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 10 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Ieri erano 36. In tutto sono morte in Puglia 5.806 persone. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.198.817 test.

Basilicata

Sono 191 i nuovi positivi al covid-19 individuati in Basilicata nelle ultime 24 ore, dove altre sei persone sono morte dopo essere state contagiate: sono le due cifre più significative contenute nel bollettino della task force regionale (i tamponi analizzati sono stati 1.796). In una giornata, inoltre, sono guarite altre 105 persone, portando a 16.642 in totale di coloro che hanno superato il coronavirus (sono invece 509 le vittime). I lucani positivi sono 5.897, quelli in isolamento domiciliare 5.726. Negli ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 171 persone, nove delle quali (cinque a Potenza, quattro a Matera) sono in terapia intensiva. Dall'inizio dell'emergenza, in Basilicata sono stati analizzati 320.474 tamponi, 294.262 dei quali sono risultati negativi.

Valle d'Aosta

Un decesso e 37 nuovi contagi da Covid-19 in Valle d'Aosta che portano il totale dei pazienti affetti dal virus da inizio epidemia a 10.823. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione secondo cui i positivi attuali sono 750, -33 rispetto a ieri, di cui 49 ricoverati in ospedale, 8 in terapia intensiva, e 693 in isolamento domiciliare. I tamponi fino ad oggi effettuati sono 112.587, + 680, di cui 23.038 processati con test antigienico rapido. I decessi per di pazienti risultati positivi al Covid in Valle d'Aosta da inizio emergenza ad oggi sono 455.

Veneto

Il Veneto registra 963 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore e 18 decessi. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 410.000, quello delle vittime a 11.299. Prosegue ormai da giorni la discesa della pressione negli ospedali: sono 1.508 i malati Covid ricoverati (-38), dei quali 1.301 (-27) nei normali reparti ospedalieri, e 207 (-11) nelle terapie intensive.

Toscana

«I nuovi casi registrati in Toscana sono 847 su 26.482 test di cui 15.416 tamponi molecolari e 11.066 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,20% (9,7% sulle prime diagnosi)». Lo annuncia su Facebook il presidente della Toscana, Eugenio Giani, anticipando il dato del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus. Aggiunge Giani nel post: «Manteniamo la responsabilità, lo dobbiamo anche alle donne e uomini della sanità, eroi di ieri e di oggi, che da oltre un anno lottano nelle terapie intensive per proteggere la salute di tutti noi».

Emilia-Romagna

Sono 642 i nuovi casi di positività al Cronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna, scoperti sulla base di 29.609 tamponi, fra molecolari e antigenici. Si contano ancora 23 morti. Dei nuovi contagiati 271 sono asintomatici, individuati grazie a screening e contact tracing. Scendono ancora i casi attivi, che sono 45.545, il 95,5% dei quali in isolamento domiciliare perché non richiedono particolari cure. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono quattro in più di ieri, 250 in totale, mentre quelli negli altri reparti Covid sono 1.709, 43 in meno di ieri. Bologna, con 154 casi, è la provincia con il numero maggiore di nuovi contagi, seguita da Reggio Emilia (103) e Forlì-Cesena (79). Le nuove vittime, invece, sono sei in provincia di Bologna quattro a Modena e nel Ferrarese, due a Parma, Reggio Emilia, Forlì-Cesena e Ravenna, uno a Piacenza.

Marche

Continuano a diminuire i ricoveri per covid negli ospedali marchigiani, anche se con qualche piccola battuta di arresto. I degenti complessivi sono scesi a 506, -17 su ieri, ma i pazienti in terapia intensiva sono 68, +2, quelli in semi intensiva 125, -11, quelli in reparti non intensivi 313 (-8). I dati del Servizio Sanità della Regione Marche danno conto anche di 36 dimessi nell'ultima giornata. Si allenta ulteriormente la pressione sui pronto soccorso, dove si trovano attualmente solo 10 persone, non ricomprese fra i ricoverati, mentre gli ospiti di strutture territoriali sono 204. Sono 5.690 i positivi in isolamento domiciliare, i positivi ala data di oggi (ricoverati più isolamenti) sono 6.196. Le persone in quarantena per contatti con contagiati sono 12.597. I dimessi/guariti dall'inizio della pandemia salgono a 87.947.

Lazio

Sono 45.645 i casi attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 2.295 ricoverati, 307 in terapia intensiva e 43.043 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 268.214, i decessi 7.620 e il totale dei casi esaminati è pari a 321.479, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Campania

Sono 1.844, di cui 497 sintomatici, i nuovi positivi al Covid 19 in Campania, su 23.004 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza cala di un punto percentuale e si attesta all'8,01% contro il 9,17 di ieri. Il bollettino odierno dell'Unità di crisi segnala anche 31 vittime e 1.689 guariti. Invariata l'occupazione delle terapie intensive (136) mentre quella delle degenze ordinarie resta sostanzialmente stabile a quota 1.507 (+1).

Piemonte

Risalgono a 1.187 oggi i casi positivi al Covid in Piemonte, 5% il rapporto con i tamponi processati, 23.775 di cui 10.515 antigenici. Sono i numeri del bollettino dell'Unità di crisi della Regione. Prosegue la flessione nel dato complessivo dei ricoverati, 223 in terapia intensiva, -17 rispetto a ieri, 2.264 negli altri reparti, -44. I morti sono 34 (di cui relativo a oggi), i guariti +1.459, gli attualmente positivi sono 16.458, le persone in isolamento domiciliare 13.971. Dall'inizio della pandemia in Piemonte ci sono stati 11.219 morti, 347.301 casi positivi e 319.624 guariti.

Trentino

Sono 2 i decessi per Covid in Trentino. Negli ospedali le dimissioni anche ieri sono state più numerose dei nuovi ingressi (12 contro 7): al momento ci sono 100 pazienti ricoverati di cui 26 in rianimazione. Sul fronte dei contagi oggi si rilevano 36 nuovi casi positivi al molecolare (su 1.296 test) e 57 all'antigenico (su 1.120 test rapidi notificati all'Azienda sanitaria). I molecolari hanno confermato anche 6 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Poco meno della metà dei nuovi casi è privo di sintomi (43 persone). Più in generale, ci sono 16 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare (3 hanno tra 0-2 anni, 4 tra 3-5 anni, 3 tra 6-10 anni, 2 tra 11-13 anni e 4 tra 14-19 anni) con 98 classi in quarantena. Sono invece 14 nuovi casi nella categoria 60-69 anni, 3 tra 70-79 anni e 3 di 80 e più anni. Le vaccinazioni questa mattina erano a quota 166.124, compresi 41.931 richiami. Nella cifra complessiva rientrano anche le 55.287 dosi somministrate ad ultra ottantenni e quelle per le fasce 70-79 e 60-69 anni, rispettivamente 39.587 e 24.464.

Calabria

In Calabria superati i mille decessi per Covid 19. Sono 9, stesso dato di ieri, le vittime registrate nelle ultime 24 ore per un totale di 1.005 morti dall'inizio della pandemia. Nuovo balzo per i positivi che sono 492, ieri erano 414 con 4.394 tamponi fatti e 3.609 soggetti testati. Un ricoverato in più nei reparti (475) mentre si mantiene stabile la presenza nelle terapie intensive (45). Gli isolati a domicilio sono 211 (14.367) e i guariti 271 (43.305). I casi attivi sono 14.887 e quelli chiusi 44.310. In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 709.584 soggetti per un totale di 763.623 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 59.197 (+492 rispetto a ieri), quelle negative 650.387. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Mercoledì 28 Aprile 2021, 17:55 - Ultimo aggiornamento: 29 Aprile, 16:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA