Covid Italia, bollettino oggi 26 aprile: 8.444 nuovi casi e 301 morti. Tasso di positività al 5,8%

Covid Italia
7 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Aprile 2021, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 08:26

Covid Italia, bollettino8.444 nuovi casi301 morti nelle ultime 24 ore. Sono 8.444 i nuovi casi di covid riscontrati oggi in Italia dopo aver analizzato 145.819 tamponi, con l'indice di positività al 5,8%. Nelle ultime 24 ore si registrano altri 301 morti, che portano il totale delle vittime a 119.539 da inizio pandemia. Scendono ancora i ricoverati in terapia intensiva dove ora ci sono 2.849 persone (-13 da ieri), con 114 nuovi ingressi giornalieri. Sono 3.398.763 i guariti in totale (+16.539), mentre 452.812 gli attualmente positivi (-8.400). Questi i dati del bollettino sui contagi covid, elaborati dal ministero della Salute e consultabili sul sito della Protezione civile.

Il bollettino in pdf

Puglia

Su 5.792 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 477 casi positivi, con un tasso di positività dell'8,2% (contro il 12,5% di ieri). I decessi sono 37 (ieri 19) I positivi sono così suddivisi: 100 in provincia di Bari, 34 in provincia di Brindisi, 39 nella provincia BAT, 208 in provincia di Foggia, 83 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. I decessi sono stati registrati: 12 in provincia di Bari, 3 in provincia BAT, 12 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.171.461 test. 175.209 sono i pazienti guariti. 48.728 sono i casi attualmente positivi.

Latina, paura per i contagi tra i braccianti indiani: tanti casi e allerta per la variante

Veneto

Dati in netta discesa quelli del Covid oggi in Veneto, che registra 535 nuovi contagi e 10 decessi nelle ultime 24 ore. Si tratta di numeri che, come sempre al lunedì, risentono della ridotta attività di tracciamento durante il fine settimana. Il bollettino della Regione aggiorna a 408.365 il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia, nel febbraio 2020, e a 11.245 quello delle vittime. Cala costantemente la pressione sugli ospedali: complessivamente sono 1.540 (-19) i malati ricoverati con una diagnosi di Covid; di questi, 1.325 (-20) nei normali reparti medici, mentre 215 (+1) si trovano nelle terapie intensive. I soggetti attualmente positivi e in isolamento sono 23.507 (+195).

Luca Zaia: «Variante indiana, due casi in Veneto». Da oggi via alle vaccinazioni per gli over 60

Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 737 su 11.609 test di cui 9.894 tamponi molecolari e 1.715 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,35% (17,3% sulle prime diagnosi). Questi i dati diffusi dal presidente della Toscana Eugenio Giani sui social. Rispetto al giorno precedente è inferiore il numero dei contagi - erano 955 - ma sale il tasso di positivi a fronte di un numero di test quasi dimezzato: ieri l'incidenza era stata del 4,35% su su 21.970 tamponi.

Variante indiana Covid, attenzione ai sintomi: ecco perché è più veloce e pericolosa

Marche

Nell'ultima giornata 123 positivi nelle Marche e il rapporto tra casi e nuove diagnosi è del 16,8%. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore «testati 1.617 tamponi: 732 nel percorso nuove diagnosi (di cui 207 nello screening con percorso Antigenico) e 885 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 16,8%)». Nel Percorso Screening Antigenico, sulla base dei 207 test, riscontrati 12 positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%«. Tra i 123 casi risultati dai molecolari 49 provengono dalla provincia di Ancona, 33 dal Maceratese, 32 dalla provincia di Pesaro-Urbino, tre dal Fermo e 6 dall'Ascolano). Sono 37 le persone con sintomi. I casi comprendono contatti in setting domestico (25), contatti stretti di casi positivi (34), in setting lavorativo (1), in ambiente di vita/socialità (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (3). Per altri 22 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Altre 3 vittime per Covid a Viterbo, Nepi e Tarquinia. 25 nuovi casi e 42 guariti

Abruzzo

Sono complessivamente 70.615 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 97 nuovi casi (di età compresa tra 1 e 88 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 25, di cui 2 in provincia dell'Aquila, 3 in provincia di Pescara, 15 in provincia di Chieti e 5 in provincia di Teramo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2377 (si tratta di una 87enne della provincia di Teramo).Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 59181 dimessi/guariti (+183 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 9057 (-88 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 996391 tamponi molecolari (+2270 rispetto a ieri) e 400518 test antigenici (+1306 rispetto a ieri).

Lombardia

In Lombardia sono 872 i nuovi casi di Covid, ma aumentano i guariti. È quanto emerge dal bollettino odierno, diffuso dalla Regione Lombardia. Nel dettaglio, su 16.993 tamponi effettuati, di cui 13.582 molecolari e 3.411 antigenici (che portano il totale complessivo a 9.277.607), i nuovi casi positivi sono 872, di cui 56 debolmente positivi. I guariti/dimessi sono in aumento di 5.499 unità, di cui 3.838 dimessi e 706.799 guariti, per un totale complessivo di 710.637 unità. I pazienti in terapia intensiva sono 601 (-9), i ricoverati non in terapia intensiva sono 3.824 (-62). I decessi segnano +31 casi, che portano il totale complessivo a 32.688.

Basilicata

In Basilicata (zona arancione) negli ultimi due giorni sono stati analizzati 2.731 tamponi molecolari: 216 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 210 appartengono a residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nel fine settimana scorso sono stati registrati ulteriori cinque decessi con il totale delle vittime lucane salito quindi a 499. Sono 176 le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali però solo dieci in terapia intensiva, quattro all'ospedale San Carlo di Potenza e sei al Madonna delle Grazie di Matera. Con 219 nuove guarigioni (in totale 16.449), il numero dei lucani attualmente positivi è ora di 5.829 (5.653 in isolamento domiciliare). Dall'inizio dell'epidemia in Basilicata sono stati analizzati 316.739 tamponi molecolari, 290.812 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 185.537 persone.



 

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia- Romagna si sono registrati 365.715 casi di positività, 936 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.645 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri, pari al 7,4% non è indicativa dell'andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo. Purtroppo, si registrano 17 nuovi decessi.

Campania

Sono 1.282, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 11.364 tamponi molecolari esaminati. E come sempre accade dopo il fine settimana, quando cala il numero dei tamponi, si alza l'indice di positività. Ieri la curva dei contagi era del 10,6%, oggi è dell'11,28%. ;58 sono le persone decedute - ;38 deceduti nelle ultime 48 ore, 20 deceduti in precedenza ma registrati ieri - mentre sono 1836 i guariti. In merito alla situazione degli ospedali, resta stabile la situazione nelle terapie intensive con 141 posti letto occupati, ieri ne erano 137. Aumentano, invece, i ricoveri in degenza: oggi 1527 e ieri 1511.

 

Lazio

Oggi su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (-2.369) e quasi 5 mila antigenici per un totale di oltre 16 mila test, si registrano 964 casi positivi (-221), 44 i decessi (+25) e +1.134 i guariti. Diminuiscono i casi e i ricoveri, mentre aumentano i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. I casi a Roma città sono 536. L'assessore alla Sanità della regione Lazio D'Amato: «Un invito a mantenere alta l’attenzione e tutte le misure di prevenzione».

Sardegna

Contagi e ricoveri in calo ma 11 decessi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Nell'aggiornamento quotidiano dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 135 nuovi casi contro i 290 di ieri, ma si contano altri 11 morti (1.363 in tutto). Complessivamente dall'inizio dell'emergenza sono 53.590 i contagi nell'Isola. In totale sono stati eseguiti 1.171.672 tamponi, con un incremento di 2.112 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività sale al 6,3%. Migliora la situazione negli ospedali. Sono 362 (-4) i pazienti ricoverati in reparti non intensivi, 47 (-1) quelli in intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.351, i guariti 34.467 (+247). Sul territorio, dei 53.590 casi positivi complessivamente accertati, 13.977 (+50) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.071 (+2) nel Sud Sardegna, 4.722 (+3) a Oristano, 10.502 (+43) a Nuoro, 16.318 (+37) a Sassari.

Valle D'Aosta

Tre decessi e 53 nuovi contagi da Covid 19 in Valle D'Aosta che portano il totale complessivo delle persone colpite da virus da inizio epidemia a 10.746. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I positivi attuali sono 814, + 22 rispetto a ieri, di cui 46 ricoverati in ospedale, &in terapia intensiva, e 760 in isolamento domiciliare. I guariti sono ad oggi 9478 + 28 rispetto a ieri i tamponi finora effettuati sono 111.275, +210, di cui 22.349 processati con test antigienico rapido. I decessi in Valle d'Aosta di persone risultate positive al virus da inizio epidemia ad oggi sono 454.

© RIPRODUZIONE RISERVATA