Friselle, sarde e pappa al pomodoro: ecco tre ricette sostenibili per l'estate 2020

Friselle, sarde alla beccafico e pappa al pomodoro. Saranno queste le ricette della tradizione italiana più sostenibili – perché a basso impatto ambientale – a regnare sulle nostre tavole questa estate? È possibile, visto che quest'anno, chi potrà spostarsi per una vacanza anche breve, sceglierà il Bel Paese (il 47,5% degli italiani che partiranno per le vacanze resterà in Italia anche per piccoli spostamenti). Puglia (12,4%), Sicilia (11%), Toscana (10,6%), Trentino-Alto Adige (7,2%) e Sardegna (6,5%)[1] saranno le mete più gettonate e, partendo da questo dato, Fondazione Barilla ha analizzato i piatti tipici di ciascuna regione e identificato quelli sostenibili, da gustare almeno una volta in vacanza nei ristoranti locali o semplicemente preparandole a casa.
 
 

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani