Nocera, donna bloccata per due ore
nell'ascensore dell'ospedale

Domenica 7 Febbraio 2021 di Nicola Sorrentino
Nocera, donna bloccata per due ore nell'ascensore dell'ospedale

Resta chiusa in ascensore all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. E' quanto capitato ad una donna, ieri mattina, quando uno degli elevatori nei quali si trovava si è improvvisamente bloccato, per circa due ore. La donna è stata salvata dai vigili del fuoco, che hanno sbloccato il funzionamento dell'ascensore. Questo tipo di disagio non è nuovo, perchè in passato il guasto agli impianti elevatori erano stati ricorrenti. In più di un'occasione, uno dei due presenti nella struttura arrivava a bloccarsi per 24 ore, mentre l'altro restava funzionante. Altre volte, capitava il contrario.

E vista la centralità del presidio, le ripercussioni su medici, pazienti e visitatori erano evidenti. Ritardi si accumulavano per trasportare pazienti dal pronto soccorso ai reparti o servizi specifici, così avveniva per chi voleva andare a visitare i propri cari. Oggi non è più così, a causa della pandemia da Covid-19, che ha ridotto drasticamente il numero di visitatori, in ragione del pericolo di contagio. I lavori di adeguamento decisi dall'ospedale che condussero alla risoluzione del problema. Fino a ieri mattina, quando uno dei due impianti si è fermato per due ore. Per fortuna momentaneo, con un pò di apprensione e di ansia per la donna rimasta ferma per molto tempo, in attesa di essere tirata fuori. 

Ultimo aggiornamento: 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA