La tempesta dell'Isola travolge pure il Matrix di Porro

Greta Mauro e Nicola Porro
di Marco Castoro
2 Minuti di Lettura
Martedì 31 Gennaio 2017, 18:31 - Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio, 08:05

La tempesta tropicale dell'Isola continua a fare vittime. Le prime due, Wanna Marchi e figliola, le ha lasciate a casa (almeno si sono risparmiate il rischio di affogare). Un altro se lo sta trascinando la corrente. Si tratta di Nicola Porro che vede il suo Matrix cancellato per far posto alla prima puntata - tempo permettendo - dell'Isola dei Famosi con Alessia Marcuzzi, Vladimir Luxuria e con una squadra di naufraghi che di famosi hanno ben poco.
Porro dovrà farsene una ragione: Canale 5 è una tv commerciale e programmi tipo il Grande Fratello e l'Isola hanno la corsia preferenziale. Come si ricorderà anche Enrico Mentana ebbe uno scontro pesante con i vertici Mediaset per la messa in onda di un Gf.

Porro non l'ha presa bene, perché la puntata di martedì è sparita dai palinsesti. Forse verrà recuperata venerdì (quella di mercoledì andrà in onda regolarmente). Ma per il conduttore non è facile annullare i collegamenti con l'estero e dire agli ospiti: "Scusate, abbiamo scherzato". La puntata era stata organizzata su Trump e la questione dei visti. I direttori Brachino e Banfi stanno cercando di spiegare a Porro la scelta dell'azienda. Il conduttore non ha digerito lo slittamento della puntata causa puntata e sui social ha espresso il suo malumore, seppure con una spiccata vena ironica: "Quando ci sarà Matrix durante la settimana? È una caccia al tesoro, bisogna scovarlo nel palinsesto di Mediaset. Chi lo trova prende un premio: la partecipazione l'anno prossimo all'Isola dei famosi".

Quest'anno Porro ha dalla parte sua gli ascolti. In media viaggia in prossimità della doppia cifra e vanta circa 2,5 punti percentuali in più di share rispetto alla scorsa edizione di Matrix, quella condotta da Luca Telese.
A proposito di ascolti: nei 40 minuti dell'edizione ridotta dell'Isola ieri sera gli appassionati davanti al video sono stati 5.235.000, pari al 18,50% di share (20,59% sul target commerciale, 26,21% tra i giovani 15-34 anni). Nella sovrapposizione contro la fiction di Raiuno il reality della Marcuzzi ha raggiunto il 20,5%. Ma I Bastardi di Pizzofalcone hanno vinto la serata con una media di 6.633.000 telespettatori, share 24,65%. Forse la tempesta dell'Isola è servita a salvaguardare gli ascolti. Chissà... A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. Andreotti docet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA