Pinocchio, Ulisse, Sandokan fanno il pieno di ascolti su RaiPlay

Lunedì 16 Gennaio 2017 di Marco Castoro
Una scena di Pinocchio

Cara, che cosa ci guardiamo stasera in tv? Uno sceneggiato, che dici? Preferisci Sandokan, la Piovra, I promessi sposi, l’Odissea, Gian Burrasca o Pinocchio? Oppure schiaccio il pulsante del telecomando su Portobello? Magari stasera il grande Enzo Tortora riesce a far parlare il pappagallo. Tranquilli, non siamo alle prese con un colpo ricevuto in testa, né siamo a bordo della macchina del tempo. Sulla quale invece è salita con successo la Rai, che grazie all’applicazione RaiPlay è riuscita a rendere viva un’offerta amarcord per il pubblico più over, ma anche per chi tra i più giovani vuole conoscere le trasmissioni con cui i loro genitori sono cresciuti.
Le fiction di oggi sono gettonatissime per l’azienda di Viale Mazzini. Ma sono figlie dei grandi sceneggiati del passato, così come un programma tipo Portobello ha dato il là a diversi format ora in voga. Su RaiPlay ci sono anche i grandi varietà del passato. Milleluci con Raffaella Carrà e Mina, Fantastico, Canzonissima, tanto per dare qualche titolo.

 

Le fiction del passato vanno fortissimo. Raccolgono molti consensi tra gli utenti, anche perché si possono vedere pure sul televisore di casa se connesso a internet. Tra le new entry I promessi sposi di Sandro Bolchi, 8 puntate andate in onda nel 1967 con protagonisti Salvo Randone, Luigi Vannucchi, Lea Massari e due attori, allora sconosciuti, nel ruolo di Renzo e Lucia: Nino Castelnuovo e Paola Pitagora. Un altro programma prezioso per studenti e studiosi, utile per la scuola e i ragazzi che possono accedere facilmente alla storia del Paese in maniera gratuita. A disposizione c’è anche il restaurato Cristo si è fermato a Eboli di Rosi e due programmi cult per l’enogastronomia come Viaggio nella valle del Po di Mario Soldati e A tavola alle 7 di Ave Ninchi.  Al compimento dei tre anni, la televisione pubblica italiana produsse una delle sue pietre miliari. Erano i mesi a cavallo tra il 1957 e il 1958 quando lo scrittore Mario Soldati realizzò il primo reportage enogastronomico on the road della Rai in 12 puntate sul Programma Nazionale (allora c’era un solo canale). A tavola alle 7, invece, è il progenitore di tutti i programmi di cucina in tv. Condotto dall'attrice Ave Ninchi e dal critico enogastronomico Luigi Veronelli, andò in onda dal 1974 al 1976. Ricette e gare culinarie con ospiti illustri quali Aldo Fabrizi, Orietta Berti, Maria Rosaria Omaggio e Antonella Lualdi.
Tra gli sceneggiati nella sezione Favolosi troviamo Sandokan con Kabir Bedi, Pinocchio con Nino Manfredi (Geppetto) e Gina Lollobrigida (la fatina), il giornalino di Gian Burrasca con Rita Pavone, l’Odissea con Bekim Fehmiu (Ulisse) e Irene Papas (Penelope), la Piovra con Michele Placido nei panni del commissario Cattani. Delle serie tv indimenticabili che il pubblico ancora oggi premia. I più visti su RaiPlay sono nell'ordine: Sandokan, I Promessi Sposi, I Promessi Sposi del Trio, l'Odissea, La Piovra e Pinocchio.

Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 11:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA