Che sorpresa su Raiuno: il volley schiaccia le reti rivali

Andrea Fabiano, direttore RaiUno
di Marco Castoro
1 Minuto di Lettura
Sabato 26 Agosto 2017, 17:50

Questa volta bisogna proprio dire che il direttore di Raiuno ha mostrato di avere tanto coraggio. Mandare in onda il volley in prima serata sulla rete ammiraglia di Viale Mazzini poteva avere un effetto boomerang sugli ascolti. Ve le immaginate le signore over, tradizionale pubblico di Raiuno, da sempre innamorate di Carlo Conti, Don Matteo e del commissario Montalbano, cercare di capire le regole di uno degli sport più tecnici come il volley. Il muro, l'universale, il tie-break, l'alzata, tanto per fare qualche esempio. E invece l'ItalVolley, seppure battuta dalla Germania all'esordio sul parquet, ha vinto la serata inchiodando davanti al video oltre 2 milioni e 100mila telespettatori, pari a uno share del 14,3%. Battute tutte le altre reti generaliste. E pure nettamente, visto che nessuna è riuscita ad andare in doppia cifra in prima serata.

A conferma che i grandi avvevimenti sportivi valgono molto di più di tante repliche di fiction o di film per la tv che non superano il 10%. Raiuno seguirà in prima serata tutte le partite della nazionale di pallavolo che si giocheranno di sera. Quelle pomeridiane andranno su Raidue. Ormai la Rai è supercompetitiva soltanto negli sport olimpici, come pallavolo, nuoto e atletica e nelle discipline più amate dal pubblico, il ciclismo e la Formula 1. Mentre calcio e basket  sono di proprietà delle pay tv. Però c'è ancora la Nazionale di Ventura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA