Aeroporto Leonardo da Vinci, stop barriere architettoniche: tutti i servizi per i passeggeri con difficoltà motorie

Giovedì 19 Settembre 2019 di Mirko Polisano
Leonardo Da Vinci, un aeroporto senza barriere architettoniche. Tutti i servizi dell'offerta ai passeggeri con difficoltà motorie

L'aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino, sempre più accessibile ai passeggeri con ridotta mobilità, offre un servizio di assistenza dedicata e a 360 gradi per facilitare il viaggio.  Fiore all'occhiello in questa offerta è ADR Assistance, società del Gruppo Aeroporti di Roma, che da oltre 10 anni assicura a questi passeggeri l'assistenza a terra, in partenza, in transito e in arrivo allo scalo internazionale.

Il servizio è erogato esclusivamente a titolo gratuito con personale specializzato, costantemente aggiornato con nozioni di fisiologia per il sollevamento della persona, e in grado di effettuare ogni tipo di assistenza nel modo più confortevole.

Inoltre, la Società dispone di alcuni operatori in grado di comunicare con il linguaggio dei segni.

Il servizio di assistenza è garantito nel rispetto della sicurezza e dei tempi, così da rendere confortevole l'esperienza di chi viaggia.
 
I mezzi e le risorse
 
I mezzi e le risorse di ADR Assistance sono tali da garantire la possibilità del servizio di assistenza per tutte le tipologie di passeggero e per ogni fascia di età, su ogni tipo di aeromobile operante negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino.
 
Qualità del servizio
Il servizio erogato, esclusivamente a titolo gratuito per i passeggeri  PRM (passeggeri a ridotta mobilità), risponde agli standard qualitativi previsti nella normativa di riferimento ENAC GEN 02A in applicazione del Regolamento CE n. 1107/2006.
 
Standard di qualità
Il  sistema di qualità nella progettazione ed erogazione dei servizi di assistenza ai passeggeri a ridotta mobilità offerta da ADR Assistance, società del Gruppo Aeroporti di Roma  ha ottenuto nel 2010 e rinnovato periodicamente, la certificazione UNI EN ISO9001:2008.
 

 


Ambulift

I servizi sono assegnati tramite un sistema informatico che gli operatori ricevono tramite smartphone per tracciare il servizio. All’interno dei terminal dello scalo di Fiumicino, è a disposizione un parco di sedie a rotelle di diverse tipologie, per accompagnare i passeggeri fino al gate e all’interno dell’aeromobile. Per il trasferimento in pista, c'è la possibilità di utilizzare minivan allestiti con sollevatori per sedie a rotelle e gli Ambulift. Questi ultimi sono mezzi speciali che permettono di far salire e scendere dall’aeromobile i passeggeri che hanno bisogno di assistenza nel caso in cui siano necessarie le scale per accedere/discendere dall’aeromobile.

I nostri mezzi sono oggetto di accurati programmi di manutenzione e di controlli periodici da parte di enti interni e terzi. 

Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre, 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA