6 marzo 1945 Evade dall’ospedale militare del Celio il generale Roatta

di Enrico Gregori
A Roma, evade dall’ospedale militare del Celio dove era stato ricoverato nella notte fra il 4 e il 5 marzo, il generale Mario Roatta.

Fu accusato per la mancata difesa di Roma che era stata rapidamente occupata dalla Wehrmacht tedesca. Il 12 novembre 1943, venne destituito da ogni incarico. Nel corso delle indagini della Commissione d'inchiesta, il 16 novembre 1944, Roatta fu arrestato. La commissione gli attribuirà responsabilità riguardanti anche la disfatta dell'8 settembre nel suo complesso.

 
Martedì 6 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 24
QUICKMAP