9 luglio 1948 Vincenzo Cardarelli vince la seconda edizione del Premio Strega ​ con il romanzo Villa Tarantola

Lunedì 9 Luglio 2018 di Enrico Gregori
A Roma Vincenzo Cardarelli vince la seconda edizione del Premio Strega con il romanzo Villa Tarantola.
Superò concorrenti illustri quali Anna Banti in concorso con Artemisia, Aldo Palazzeschi con I fratelli Cuccoli, Cesare Pavese con Il compagno. Le otto prose autobiografiche che compongono il libro furono successivamente reinserite dall'autore nell'edizione definitiva de Il sole a picco (Milano, Mondadori, 1952)."Villa Tarantola" è una raccolta di prose dedicate a Tarquinia e Roma, di carattere autobiografico ma, allo stesso tempo, intrise di poesia, di dati e notizie storiche che rendono molto piacevole la lettura. Nell'edizione del 1968 sono stati inseriti anche un racconto ("Astrid") ed un'altra serie di prose dedicate ad altre luoghi (Ferrara, Venezia, Milano, Urbino, Recanati, ecc) con il titolo "Il cielo sulle città".
  Ultimo aggiornamento: 08:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA