2 luglio 2005/ A Roma il concerto Live 8 di Bob Geldof

di Enrico Gregori
Anche Roma ospita il concerto del Live 8 organizzati da Bob Geldof per sensibilizzare i protagonisti della successiva riunione del G8 sui problemi africani. La sede prescelta fu il Circo Massimo e sul palco si alternarono numerosi artisti in esibizioni dal vivo oltre che mostrare i filmati della kermesse internazionale con artisti provenienti da tutto il Mondo, inclusi alcuni dei più importanti nomi della storia della musica contemporanea, quali i Pink Floyd, Madonna, i The Cure, gli U2, i Bon Jovi, i The Who, Paul McCartney, i Linkin Park, Coldplay, i Pet Shop Boys, i Muse, i R.E.M., i Green Day, i Deep Purple e Elton John, oltre all'organizzatore dell'evento Bob Geldof.

Questa campagna musicale, che correva in parallelo alla campagna britannica "Make Poverty History", aveva l'obiettivo di far pressione sui leader politici delle nazioni più ricche e potenti del mondo per cancellare il debito delle nazioni povere, incrementare e migliorare gli aiuti verso di esse, e negoziare con esse regole commerciali più eque.

 
Luned├Č 2 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP