8 giugno 1969 L'ex suora Maria Diletta Pagliuca arrestata per maltrattamenti su bimbi disabili

Mercoledì 3 Giugno 2015 di Enrico Gregori
A Grottaferrata è arrestata Maria Diletta Pagliuca per maltrattamenti nei confronti dei bambini ospitati nel suo istituto. All’istituto Santa Rita di Grottaferrata, gestito da religiose, sono morti diversi bimbi handicappati. Il magistrato ha ordinato la riesumazione delle salme.



Lo scandalo dell'ex suora, che si definiva una santa, scoppiò provocando orrore e indignazione. Nella vicenda furono coinvolti - per complicità, indifferenza o sbadataggine - medici, ecclesiastici e funzionari comunali. Tanti i racconti e le testimonianze al processo: nell' istituto della Pagliuca i bambini subnormali subivano terribili punizioni, botte, docce fredde, ricatti.



Affamati e lasciati senz'acqua, colpevoli solo di aver bagnato il letto di notte. Furono trovati bambini legati alle sponde dei letti, in mezzo ai loro stessi escrementi. E si parlò di morti sospette provocate dai continui maltrattamenti e dalle privazioni cui erano sottoposti i piccoli. I processi di primo e secondo grado concessero parecchie attenuanti. La «santa» ribadì fino all' ultimo la sua innocenza, si disse perseguitata, ma non riuscì a convincere completamente i giudici. Fu condannata «a dieci anni per maltrattamenti, a un anno per sequestro di persona, a un anno e quattro mesi per truffa». Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 00:13