ROMA

31 ottobre 1984 Muore il grande Eduardo De Filippo

Domenica 26 Ottobre 2014 di Enrico Gregori
Eduardo De Filippo nel camerino del Teatro Quirino di Roma

Muore a Roma Eduardo De Filippo, noto semplicemente come Eduardo.

Nato a Napoli il 24 maggio 1900, è stato un attore teatrale, commediografo, regista teatrale e cinematografico italiano, fra i massimi esponenti della cultura italiana del Novecento. Senatore a vita della Repubblica e cavaliere di gran croce.

Figlio naturale dell' attore e commediografo Eduardo Scarpetta e della sarta teatrale Luisa De Filippo, Eduardo e i suoi fratelli furono riconosciuti come figli dalla madre di cui assunsero il cognome De Filippo. Eduardo Scarpetta, sposato il 16 marzo 1876 con Rosa De Filippo, da cui ebbe tre figli: Domenico, Maria e Vincenzo, ebbe una relazione extra-coniugale con Luisa De Filippo da cui nacquero Titina, Peppino e Eduardo.

A soli quattro anni è condotto per la prima volta su un palcoscenico, portato in braccio da un attore della compagnia di Scarpetta, Gennaro Della Rossa, in occasione di una rappresentazione dell'operetta La Geisha, al Teatro Valle di Roma. Durante il suo ultimo discorso pubblico al Teatro di Taormina, disse: «Quando sono in palcoscenico a provare, quando ero in palcoscenico a recitare, è stata tutta una vita di sacrifici. E di gelo. Così si fa il teatro. Così ho fatto».

Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 00:00