ROMA

Spettacolo Blanchett, emozione hollywoodiana
a bordo del laghetto dell'Eur nonostante la pioggia

Sabato 12 Settembre 2020 di Lucilla Quaglia
Spettacolo Blanchet: emozione hollywoodiana 
a bordo del laghetto dell’Eur nonosnatente la pioggia
Brividi hollywoodiani bordo laghetto, malgrado la pioggia. Un altro grande appuntamento arricchisce il programma del Floating theatre dell’Eur. Alle 21 in punto la leggendaria e bellissima Premio Oscar Cate Blanchett, attualmente impegnata alla Mostra del Cinema come presidente di giuria del concorso Venezia 77, intervene in streaming per salutare il pubblico prima della proiezione in anteprima dei primi due episodi dell’attesa serie tv “Mrs. America”, diretta da Dahvi Waller e di cui è protagonista e produttrice esecutiva. L’affascinante attrice, in elegante modello bianco con margherite nere, è in collegamento dal Boat in Cinema Campari all’Arsenale di Venezia, dove non piove, insieme al direttore della Mostra del Cinema Alberto Barbera e a Piera Detassis, presidente dell’Accademia David di Donatello. Le due arene galleggianti di Roma e Venezia, il Timvision Floating Theatre e Il Boat in Cinema Campari, sono idealmente unite da questo evento speciale e dalla proiezione in contemporanea delle prime due puntate della fiction. Alla presenza della Blanchett a Venezia si affianca a Roma quella delle donne dell’audiovisivo e delle associazioni della filiera impegnate sul tema della parità di genere. La serie offrirà loro uno spunto per parlare del loro impegno sul campo. Sfilano, assieme a Fabia Bettini e Gianluca Giannelli, la regista Karole Di Tommaso, Maria Pia Calzone, in elegante giacca con foglie dorate, pantalone nero e cerchi di strass, con Francesco Bolo Rossini. Ci sono Concetta Gulino e Paola Randi, in nero e tracolla rossa, dei 100autori, e ancora Chiara Sbarigia, direttore Apa, la regista Antonietta De Lillo per Women in Film Tv Media Italia.


Raggiungono il gruppo Giulia Morello per Dire Fare Cambiare e Miriam Previati per Mujeres nel Cinema. Arriva l’attrice Miriam Previati, in corta gonna damascata dai riflessi argentei e blusa verde scuro su tronchetto nero. Ognuna interviene sulla parità di genere. Francesca Perrone mostra i bouquet di rose e gerbere bianche in omaggio alle dame. Pausa al bar galleggiante per uno spritz, e poi via alla serie pluricandidata agli Emmy 2020, “Mrs. America”, e incentrata sull’aspro dibattito politico e culturale sorto negli anni Settanta negli USA sull’approvazione dell’Equal Rights Amendment (ERA), per il riconoscimento di pari diritti a tutti i cittadini, senza distinzione di sesso. La serie vanta un team di star: accanto alla Blanchett, tra gli altri, l’attrice Rose Byrne, nominata all’Emmy Award nel ruolo di Gloria Steinem, la vincitrice dell’Emmy Award, Margo Martindale (Bella Abzug), la vincitrice dell’Emmy e del Golden Globe Award Uzo Aduba (Shirley Chisholm). 
Ultimo aggiornamento: 17 Settembre, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA