Rock in Roma: Arctic Monkeys live il 16 luglio 2023 all'Ippodromo delle Capannelle

La band ha vinto 7 Brit Awards su 9 nomination a partire dal debutto nel 2006

Rock in Roma: Artic Monkeys live il 16 luglio 2023 all'Ippodromo delle Capannelle
3 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 16:36 - Ultimo aggiornamento: 17:08

A Rock in Roma 2023 suoneranno gli ARCTIC MONKEYS, che tornano nella Capitale per un appuntamento live imperdibile: il gruppo rock britannico si esibirà domenica 16 luglio 2023 all’Ippodromo delle Capannelle. Prima di loro, sul palco, THE HIVES. Opening act sarà invece WILLIE J HEALEY.

I biglietti saranno disponibili dalle ore 12:00 di mercoledì 7 dicembre su rockinroma.com, su www.ticketone.it, su www.ticketmaster.it, su www.vivaticket.com e nei punti vendita autorizzati Ticketone. Gli ARCTIC MONKEYS sono reduci dalla pubblicazione di “The Car”, il loro settimo album in studio.

Con 10 nuove tracce scritte da Alex Turner, "The Car" è stato prodotto da James Ford e registrato tra il monastero Butley Priory di Suffolk, i RAK Studios di Londra e La Frette di Parigi. Con il disco, l’annuncio di un tour europeo e negli Stati Uniti che aveva fatto sperare i fan italiani, finalmente accontentati dalla notizia di oggi delle due attese tappe italiane. Sul palco prima degli Arctic Monkeys, THE HIVES, l’esplosiva band svedese nata nel 1993 formata da Per Almqvist, Niklas Almqvist, Mikael Karlsson, Christian Grahn e Johan Gustafsson e con cinque album all’attivo. Opening act della serata sarà invece WILLIE J HEALEY, cantautore giovane promessa della musica made in UK. Gli Arctic Monkeys sono Alex Turner, Jamie Cook, Nick O’Malley e Matt Helders.

Nata ad High Green, Sheffield nel 2002, la band ha pubblicato sette album in studio – l’ultimo è ‘The Car’ del 2022 - e un live album ‘Arctic Monkeys Live At The Royal Albert Hall’ (2020), i cui ricavati sono andati a War Child UK. “Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not” è il debut album che ha venduto più velocemente nella storia delle classifiche UK alla sua release nel 2006. L’uscita degli album successivi, ‘Favourite Worst Nightmare’ (2007), ‘Humbug’ (2009), ‘Suck It And See’ (2011), ‘AM’ (2013) and ‘Tranquility Base Hotel + Casino’ (2018) ha consolidato il loro posto come una delle band inglesi più influenti degli ultimi decenni. Sono l’unica band ad aver vinto sia il Best British Group e British Album of The Year ai Brits per tre volte.

La band ha vinto 7 Brit Awards su 9 nomination a partire dal debutto nel 2006. Ha conquistato anche un Ivor Novello award, un Mercury Music Prize, 20 NME awards, 5 Q awards e 3 nomination ai Grammy. Con oltre 25 milioni di copie vendute e una fanbase di oltre 30 milioni di fan sulle piattaforme digitali, la band ha più di 9 miliardi di stream. Il solo singolo diventato ormai leggendario “Do I Wanna Know” ha ottenuto 1 miliardo di stream. Gli Arctic Monkeys si sono esibiti alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra nel 2012 e sono stati headliner al Glastonbury e al Festival di Reading e Leeds due volte. La band ha venduto oltre 625mila biglietti in tutto il mondo durante il tour di ‘Tranquility Base Hotel + Casino’ nel 2018 e 2019. Alex Turner ha pubblicato 8 album consecutivi al numero uno delle classifiche UK (6 con gli Arctic Monkeys, 2 con i Last Shadow Puppets).

© RIPRODUZIONE RISERVATA