Scuola, la follia del T0-T5: «75 euro di tamponi per mandare i miei figli (vaccinati) in classe»

Scuola, la follia del T0-T5: «75 euro di tamponi per mandare i miei figli (vaccinati) in classe»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 01:08 - Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio, 07:24

Il Covid è un virus costoso. Non solo per il prezzo che impone in termini di contagi e vita mancata, ma anche per quello estremamente tangibile che si abbatte sui conti delle famiglie: sottoporsi regolarmente ai tamponi anti-Covid (richiesti quasi ogni giorno nelle scuole) è infatti un salasso quotidiano a cui non ci si può sottrarre. Neanche se si hanno figli vaccinati o appena guariti. Per il famigerato sistema del T0-T5, tampone fatto il primo e il quinto giorno che scatta in caso di un positivo in classe, una mamma di tre bimbi - tutti vaccinati - si è ritrovata, ad esempio, a dover sborsare 75 euro in soli 15 giorni perché nei drive in non si trovava posto. Il suo caso - raccolto in una lettera sul sito Orizzontescuola - descrive l’odissea quotidiana di un genitore alle prese con classi che aprono e chiudono come fisarmoniche e regole quantomai bizzarre.

Roma, tamponi vecchi e inefficaci: blitz dei Nas nelle farmacie, sequestrati diversi lotti

«Dal 16 gennaio - racconta - primo t0 (15 euro) per maestra positiva in classe di mio figlio di 9 anni, fino al 25 gennaio, primo t0 per insegnante contagiata nella scuola della grande di 10, si sono succeduti altri 4 tamponi, 10 giorni di quarantena per la piccola nella materna, oltre a tre quote mensa pagate a vuoto (perché la scuola l’ha chiusa) e 2 settimane di sport buttate».

Quanto spendono le famiglie

Che poi ogni scuola richiede il test che più gli piace: molecolare, rapido, quantitativo. E anche lì i prezzi variano a seconda della scelta. Secondo un'indagine di Altroconsumo, il prezzo medio per un tampone molecolare - il più affidabile - è di 79 euro, con un range compreso tra i 50 e i 120 euro a seconda della struttursa sanitaria cui ci si rivolge. Per quanto riguarda i tamponi antigenici, in base al protocollo siglato dal commissario straordinario Figliuolo con le farmacie, il costo è di 15 euro per i maggiorenni e i minori di 12 anni e di 8 euro per la fascia 12-18 anni. Non tutte le farmacie hanno tuttavia aderito al protocollo e, in ogni caso, con l'attuale mole di richieste i tempi d'attesa sono molto lunghi. Se si ha bisogno di un tampone in tempi stretti per mandare un figlio a scuola,come nel caso del T0 ad esempio, la soluzione è rivolgersi anche in questo caso a una struttura sanitaria privata. Con costi più alti, indicativamente a partire dai 30 euro. 

In pratica, una famiglia di quattro persone che ha necessità di fare il tampone, rischia di spendere fino a 315 euro per i test. E anche ricorrendo all'antigenico per tutti, allo stato attuale è difficile spendere meno di 120 euro. Sempre a patto di riuscire a trovarlo. Il Covid pesa, Anche sulle tasche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA