Montesacro, ritrovamenti choc:
resti animali nell’area verde

Martedì 21 Gennaio 2020 di Marco Pasqua
Che succede a ridosso della riserva naturale della Valle Dell’Aniene? Se lo chiedono i cittadini, che da tempo denunciano l’inspiegabile presenza di carcasse abbandonate. Uno scenario da film horror, quello che riguarda l’area di via Patrizio Gennari, e che è stato segnalato anche da due esponenti dem, Riccardo Corbucci e Sabrina Cavalcanti. Meno di un anno fa, era circolata la notizia di una pecora agonizzante, abbandonata nei campi. Nei giorni scorsi, un fatto analogo: una carcassa, divorata dagli animali, nel verde, a ridosso delle abitazioni. Eppure, spiegano gli esponenti dem, qui era anche stato presentato un esposto in Procura, e c’erano state diverse segnalazioni alle autorità di vigilanza competenti quali Asl, polizia municipale. «In questa area verde sottoposta a tutela ambientale esiste un allevamento intensivo di pecore, con sversamenti di liquami vari direttamente nel terreno – attaccano - Inoltre gli animali morti vengono abbandonati e le relative carcasse spolpate da cani randagi. Incredibile che a pochi metri dai portoni di alcuni palazzi di Roma succedano queste cose, che mettono a rischio la salute dei cittadini». E viene davvero da chiedersi perché nessuna delle autorità coinvolta intervenga per porre fine a questa situazione di degrado. 

marco.pasqua@ilmessaggero.it © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma