Me contro Te, nei cinema tutto esaurito per Luì e Sofì: bimbi euforici, genitori esausti

Venerdì 17 Gennaio 2020 di Veronica Cursi

Oggi è il D-Day e chi ha figli piccoli sa di cosa stiamo parlando. I Me contro Te, gli youtuber siciliani da quattro milioni e mezzo di iscritti, debuttano al cinema con il loro primissimo film “La vendetta del Signor S” e nelle sale di Roma i biglietti sono già quasi introvabili (per tutto il weekend). Folle di bimbetti esaltati, code di genitori esausti: a guardare le cifre preventive, siamo di fronte a un Checco Zalone per minorenni. Molto minorenni.

Ha 8 anni lo YouTuber più ricco del mondo: nel 2019 ha incassato 26 milioni di dollari
 

 

Perché Sofia Scalìa, 22 anni, e Luigi Calagna, 27, in arte Luì e Sofì, perlopiù sconosciuti a chi non ha figli o li ha già abbastanza grandi, sono i fidanzatini che tutti i giorni entrano nelle case dei bimbi dai 4 ai 12 anni, ipnotizzandoli con sfide, tutorial e slime. Viso pulito, niente parolacce, tanto da essere premiati dal Moige per i contenuti educativi del loro canale, il loro è il successo di una generazione che preferisce Youtube ai cartoni - tre miliardi e 600 milioni di visualizzazioni totali - ma che ha scavalcato anche i confini della rete invadendo il mercato con magliette, diari, un album di figurine e un libro (per settimane al primo posto in classifica su Amazon). «Alcuni genitori ci detestano perché i loro figli gli rubano il telefono e finiscono i giga - confessano Luì e Sofì - ma i bambini che ci guardano sono in buone mani». E se lo dicono loro.

Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 13:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma