La storia di Marzia e del negozio che spopola su Instagram

Lunedì 5 Agosto 2019 di Pietro Piovani
1
La storia di Marzia e del negozio che spopola su Instagram
Marzia Polidori qualche tempo fa ha aperto un negozietto di vestiti al Tuscolano, uno dei tanti. Ha aperto anche un profilo Instagram per pubblicizzare i suoi abiti, e pure in questo non c’è niente di originale, i social sono pieni di pagine create dalle titolari di negozietti che vogliono pubblicizzare i loro capi, in genere usando sé stesse come modelle.

Eppure in quella modella come tante, in quelle foto come tante, in quei vestiti in apparenza come tanti deve esserci qualcosa di speciale, perché ora l’account di Marzia è arrivato a 60mila e passa follower, le vendite vanno a gonfie vele, la ditta si è allargata, ha rilevato un marchio di prestigio come Onyx, e Marzia si è guadagnata anche una certa popolarità da – come si dice oggi – influencer, sia a Roma che fuori.

La riconoscono per strada neanche fosse un’attrice, il suo nome arriva sui media. Insomma una storia di successo, storia esemplare di questa nostra epoca 2.0 (anche se in verità ormai siamo passati all’era del 4.0, e chissà perché il 3.0 non se l’è filato nessuno). Che è un’epoca di grande confusione ma anche di grandi opportunità, dove in poco tempo si creano nuove fortune e in poco tempo si perdono, ed è quasi impossibile capire il perché. 

pietro.piovani@ilmessaggero.it Ultimo aggiornamento: 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma