Mamma è sempre mamma: anche quando è imperfetta

Venerdì 29 Novembre 2019 di Veronica Cursi

Se anche voi almeno una volta nella vita vi siete dimenticate un figlio a scuola e quel lavoretto da portare in classe ancora vi tormenta: «Oddio era oggi?». Se siete sempre di corsa e non riempite lo zaino dei vostri bimbi con prodotti fatti in casa ma li inzeppate di merendine comprate all’ultimo momento. Se non conoscete tutti i nomi delle maestre e all’ennesimo messaggio nelle chat di scuola (pidocchi/compleanno/recita/regalo) avete istinti omicidi, ecco sappiate che non siete sole. Anzi. Fate parte di una community di 40 mila donne che dopo aver spopolato su Facebook ora viene raccontata anche in un libro. “Mamma di m...” è una pagina social nata dall’ironia di Francesca Fiore e Sarah Malnerich. Perché si può essere buoni genitori anche se si è assaliti da mille dubbi: «Ce la farò?», «Starò sbagliando?».

Mamme e lavoro, avere un figlio ora vale come un master

​«Per cena compra il mouse». Strane mamme su WhatsApp

E i vostri figli si sentiranno amati (e vi ameranno anche loro, statene certe) anche se arrivate trafelate dal lavoro e pensate che il parto, no, non è stata l’esperienza più bella della vita. Ma uno spritz con le amiche sì. Il libro si intitola “Non sei sola”: «Perché è così che ci si sente spesso quando nasce un figlio - spiegano la autrici - Impreparate e spaventate». Ma la mamma è sempre la mamma. Anche quando è imperfetta.
 


 

Ultimo aggiornamento: 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma