Guadagnare camminando; ecco la app che spopola tra i ragazzi

Venerdì 9 Novembre 2018 di Veronica Cursi
Altro che WhatsApp o Musically. L’app più scaricata del momento tra i ragazzi si chiama SweatCoin e - strano ma vero - non è un social. Arrivata in Italia appena una settimana fa è già al primo posto su Playstore. Di cosa si tratta? Di un’applicazione gratuita che “paga” gli utenti per camminare. Sì, avete capito bene. 

App per localizzare i figli? Ecco i trucchi dei ragazzi per non farsi trovare sul cellulare

Si collega l’app con la nostra cartella salute e si attiva il gps: ogni 1000 passi (tracciati ovviamente con il contapassi grazie al gps) si guadagna uno “sweatcoin” (per la precisione poco meno di 0,95) spendibile in un negozio virtuale legato alla piattaforma. Si può trovare un po’ di tutto: abbonamenti ad altre app, gadget, scarpe da ginnastica, prodotti hi-tech come smartphone e televisori). L’obiettivo dei due creatori russi è quello di incentivare uno stile di vita più attivo e salutare. Quello dei giovanissimi invece è riuscire ad accumulare abbastanza soldi per portarsi a casa magari un’iPhone. Ma non è così semplice. L’iPhone 8, per esempio, costa 20.000 Sweatcoin, in pratica molto di più di 20 milioni di passi. E il prezzo aumenta con smartphone top di gamma usciti negli ultimi mesi. Insomma, la possibilità di vincita, anche sudando tanto, è un po’ ridotta. Ma tentar non nuoce. Anzi, fa bene alla salute. Ultimo aggiornamento: 11 Novembre, 14:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri