Mamma-Kelly abbandonata dal padrone: salvata prima di partorire

Mamma-Kelly abbandonata dal padrone: salvata prima di partorire
di Marco Pasqua
2 Minuti di Lettura

L'hanno abbandonata nonostante fosse incinta. Era ricoperta di zecche, parassiti, costretta a vagare senza una meta e sperando che qualcuno le desse da mangiare. Ma il destino suo e dei cuccioli che aspettava - ha voluto che Kelly, una Shar Pei, incrociasse le guardie ambientali di Fare Ambiente Cerveteri. «Una neo mamma scrivono i volontari su Facebook - alla sua prima gravidanza non dovrebbe vivere in queste condizioni e perciò è stata portata via dall'ambiente trascurato in cui viveva per assicurare un futuro migliore a lei e ai suoi futuri cuccioli.

Gli agenti hanno subito sequestrato l'animale e lo hanno portato in canile per le cure del caso. Gli stessi sono riusciti a rintracciare il proprietario, che non ha negato l'evidenza e, anzi, ha ammesso le proprie responsabilità: è stato denunciato per non aver dotato di microchip Kelly e per non essersene preso cura. Ma non è l'unica operazione portato a termine con successo in queste ore: gli stessi volontari hanno salvato un altro cane, mai tosato dal padrone e ricoperto di peli fino agli occhi. Anche Whisky questo il suo nome è stato sequestrato a chi gli ha negato le attenzioni che meritava e ora, insieme a Kelly, cerca una nuova famiglia.

marco.pasqua@ilmessaggero.it

Martedì 25 Maggio 2021, 12:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA