Il cane “irriverente” di Andrea Delogu scatena la polemica social

Martedì 11 Settembre 2018 di Marco Pasqua
19
Prima di pubblicare l’innocentissima foto della sua Spilla, Andrea Delogu non avrebbe mai immaginato di finire vittima di quella schiera di odiatori degli animali travestiti da maestri di bon-ton di comportamento per quattrozampe. Pochi giorni fa, la conduttrice ha postato su Instagram uno scatto che la ritrae in riva al mare con il suo Fido. Una foto naturalissima, anche nella posa della sua Spilla, intenta a fare i bisogni sotto lo sguardo attento della padrona. Che, ovviamente, tiene nella mano destra la busta necessaria ad evitare di trasformare quella spiaggia in una latrina.

Un gesto che la maggioranza degli amanti degli animali sanno di dover compiere e, che ormai, hanno metabolizzato per senso civico. Eppure, nonostante le rassicurazioni nei commenti («Ho il sacchetto eh!»), un esercito di moralizzatori webeti l’ha accusata di aver contribuito a rendere quello spicchio di mare più sporco. «Non ho nulla contro gli animali, ma di certo non vorrei stendermi lì», uno dei tanti commenti. Delogu ci scherza su: «Sapessi dove ti stendi quando vai sui treni o in hotel». E chiude con un’amara constatazione: «E chi lo avrebbe detto che avrebbe fatto più discutere una foto di spilla che si lascia andare, piuttosto che il post sul campo di concentramento».

marco.pasqua@ilmessaggero.it
Ultimo aggiornamento: 10:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA