Valerio Perogio: «Con il baseball alleno i bambini a emozionarsi»

Valerio Perogio: «Con il baseball alleno i bambini a emozionarsi» (foto fabiolovino.it)
di Valentina Venturi
Valerio Perogio, dopo anni da inviato per le strade di Roma munito di telecamera e microfono, lascia il giornalismo e prende in mano il guantone. Da tre anni a Rebibbia è l'allenatore di uno sport davvero poco italiano: il baseball. Cosa è successo? «Questione di nascita: sono alto 1.87 e sono nato a Nettuno. E Nettuno è la città del baseball, non c'è molto altro da fare. A sette anni ero nelle giovanili, a 12 divento il miglior lanciatore europeo e a 18 entro in serie A. Sembrava una...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 21 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP