E il banchiere sfratta la Madonna

di Fabio Isman
Santa Maria del Popolo è uno scrigno di capolavori: solo in pochi musei si possono infatti trovare, insieme, le tracce di Raffaello, Caravaggio, Bernini e Bramante, per citarne soltanto alcuni. E la seconda cappella a sinistra è come un gioiello nel gioiello, spiega Gabriella Serio. Quella dei Chigi: Agostino, senese, detto «il Magnifico» (sua anche la Villa Farnesina), fonda a Roma il proprio Banco (il padre, ne gestiva a Siena e Viterbo) ed è il finanziere dei papi: Alessandro VI Borgia lo preferisce ai...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 10 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP