Fiumicino, passerella guasta per 4 ore: pedoni furiosi

Anziani e commercianti bloccati. L'apertura dei negozi è inevitabilmente slittata

La passerella sul canale navigabile di Fiumicino di nuovo guasta
di Umberto Serenelli
2 Minuti di Lettura
Sabato 26 Novembre 2022, 15:16

La passerella che consente ai pedoni il superamento del canale navigabile di Fiumicino si è di nuovo guastata. Per 4 ore i residenti a Fiumicino e Isola Sacra sono stati costretti a recarsi sul distante ponte “2 giugno” per attraversare la Fossa Traianea. Alle ore 8.15 le due ante si sono alzate per consentire il passaggio di alcune imbarcazioni e durante le operazioni di discesa una si è bloccata costringendo gli addetti della Griven group a chiudere l’accesso pedonale aperto solo alle 12.15. 

Si è scatenata l’ira dei residenti che hanno inveito con i responsabili dell’attraversamento e tra questi anche molti commercianti che da Isola Sacra si dovevano recare nel centro storico per l’apertura dei negozi. «La passerella è fondamentale per il traffico pedonale – commenta la giovane Giorgia Sette che gestisce l’attività “Youth Cafè” in via Torre Clementina – l’improvviso black-out ha costretto molti abitanti del quartiere isolano a raggiungere il Borgo Valadier di Fiumicino, attraverso il “2 giugno”, percorrendo a piedi circa 2 chilometri. Questo ha comportato ritardi nell’apertura degli esercizi commerciali».

Video

Molti anziani diretti al mercato rionale del sabato, ai 150 banchi di via Foce Micina, sono stati costretti a rinunciare a causa della distanza.  

Fiumicino, nel porto canale affonda il peschereccio "Ciclone"    

Fiumicino, alla scoperta dei bunker del litorale

© RIPRODUZIONE RISERVATA