Scontro auto-moto a Fiumicino, muore Rodolfo Infantino: il centauro aveva 64 anni

Dramma in via dell'Aeroporto

Scontro auto-moto a Fiumicino, muore Rodolfo Infantino: il centauro aveva 64 anni
di A. M.
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Novembre 2022, 07:27 - Ultimo aggiornamento: 07:34

Ennesimo incidente mortale sulle strade della Capitale. A perdere la vita ieri pomeriggio lungo via dell'Aeroporto, la fettuccia che collega Fiumicino al X Municipio di Ostia, un centauro di 64 anni. L'uomo era in sella alla sua Yamaha Mt-09 e viaggiava in direzione dell'aeroporto quando, per ragioni ancora tutte da accertare, si è scontrato con un'auto che procedeva in direzione opposta. Il 64enne, Rodolfo Infantino, originario di Catania ma romano di adozione, è carambolato sull'asfalto e per lui non c'è stato niente da fare. Inutili, purtroppo, anche i disperati e strenui tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario dell'Ares 118 di Fiumicino, intervenuto immediatamente con un'ambulanza e l'automedica. Gli operatori hanno tentato il tutto per tutto ma i parametri vitali del centauro erano al lumicino. Sul posto gli agenti della polizia locale del comune tirrenico per i rilievi del caso. Sotto choc il conducente dell'utilitaria Volkswagen. I vigili hanno dovuto anche deviare il traffico, intorno alle 16.30 - orario dell'incidente - molto intenso per via del cambio dei turni aeroportuali. Infantino aveva vissuto al quartiere Trieste, tra le sue foto social molte immagini di Ostia e del litorale.

Ubriaco invade la corsia opposta e travolge un van: due operai in fin di vita vicino Roma

Simone Sperduti, morto in scooter investito da un poliziotto: aveva 19 anni e sognava di fare il vigile del fuoco


Solo nella notte tra venerdì e sabato altre due persone erano decedute in un tragico scontro tra un tir, alcune vetture e un camper avvenuto sulla Roma-Civitavecchia a tre km dalla Capitale. Pochi giorni fa in occasione della giornata in memoria delle vittime della strada il sindaco Roberto Gualtieri aveva affermato che «l'obiettivo è portare Roma a zero morti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA