Voto Roma, periferia sceglie Michetti: in Centro più votati Gualtieri e Michetti. FdI lista più votata nella Capitale (risultato parziale)

Spoglio in corso: gli aggiornamenti in tempo reale

Roma, proiezioni voto liste: Pd primo partito con 16,4%, poi Fdi e Calenda sindaco. M5S al 12,8%
3 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Ottobre 2021, 18:59 - Ultimo aggiornamento: 21:57

Comunali RomaLa periferia della Capitale ha votato poco ma ha votato Michetti, soprattutto, e anche la sindaca uscente Raggi. Il centro della Capitale è andato di più alle urne concentrando però la sua scelta su Gualtieri e Calenda. È questa la geografia del voto romano che emerge dall'analisi dei voti nei municipi dove nella scorsa tornata elettorale M5S era risultato vincente con voti a valanga soprattutto bei quartieri periferici.

Roma, affluenza elezioni: i dati nei municipi

Roma, il voto nei quartieri

Ora quegli stessi quartieri, da San Basilio a Tor Bella Monaca fino al Prenestino (Municipi IV, VI e V) con lo spoglio ancora in corso ma quasi al 20% vedono la netta prevalenza di preferenze a Michetti seguito da Raggi. Nel VI, Tor Bella Monaca che nel 2016 aveva visto percentuali altissime per M5S, Michetti è al 40%, Raggi al 28, Gualtieri al 17 e Calenda al 9. Al V Michetti è al 32% e ad Ostia (X) arriva al 34%. In centro (I e II municipio) a vincere è Gualtieri: è al 32% al primo municipio insidiato da Calenda al 29% con una Raggi al 10% e Michetti al 23. Gualtieri e Calenda totalizzano un 31% al II, Parioli.

 

I voti alle liste

Quando sono state scrutinate 736 sezioni su 2.603 (il 28,28%), Fdi risulta il partito più votato nella capitale. Segue a ruota la civica Calenda Sindaco che (al momento) è sopra il Pd. Ecco le percentuali delle principali liste:

GIORGIA MELONI FRATELLI D'ITALIA 18.25%

CALENDA SINDACO 18.13%

PD PARTITO DEMOCRATICO 16.27%

MOVIMENTO CINQUE STELLE "2050" 11.45%

LEGA SALVINI PREMIER 6.05%

LISTA CIVICA GUALTIERI SINDACO 5.42%

LISTA CIVICA "VIRGINIA RAGGI" 4.53%

FORZA ITALIA 4.05%

© RIPRODUZIONE RISERVATA