COVID

Virginia Raggi positiva al Covid: «Sono entrata in contatto con un contagiato, non ho sintomi» Nessun sostituto

Mercoledì 4 Novembre 2020 di Francesco Pacifico
2
​Covid Roma, Virginia Raggi in auto-isolamento: «Sono entrata in contatto con un positivo»

Virginia Raggi è positiva al Covid, non ha sintomi e si è messa in auto-isolamento dopo aver avuto contatti con un contagiato. Ne ha dato notizia la stessa sindaca di Roma su Facebook nel pomeriggio di ieri: «Sono positiva al Covid-19. Sto bene e al momento non ho alcun sintomo». Ma in mattinata la sindaca di Roma aveva partecipato alle celebrazioni per la Festa delle Forze Armate all’Altare della Patria, a pochi metri dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. E soprattutto è stata vista parlare con il premier Giuseppe Conte - hanno chiarito sul mancato invito a un vertice del giorno prima a Palazzo Chigi sul Giubileo del 2025 - o partecipare alla manifestazione a poca distanza dai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Maria Elisabetta Casellati.


DI BUON UMORE
Chi ha parlato con la sindaca, ha detto che Raggi era di buon umore ed è apparsa battagliera verso il virus. Non ha febbre né altri sintomi che facciano ipotizzare la necessità di un ricovero. A quanto si sa, avrebbe effettuato il tampone rapido sempre nel pomeriggio in un ospedale della Capitale. La voglia di tranquillizzare tutti e di mostrarsi combattiva si intravede nello stesso post Facebook, con il quale ha voluto comunicare di aver contratto il virus: «Sono positiva al Covid-19. Sto bene e al momento non ho alcun sintomo. Continuerò a lavorare da casa. Con la stessa determinazione di sempre».

Nel pomeriggio, quando invece aveva fatto sapere della decisione di mettersi in auto-quarantena, aveva spiegato: «La scorsa settimana sono stata in contatto con una persona risultata oggi positiva al Covid-19», salvo poi chiarire di non aver «alcun sintomo. Ma, nel rispetto dei protocolli previsti, ho deciso di mettermi in auto-isolamento volontario a casa per i giorni utili a completare i controlli». Che però hanno avuto esito diverso rispetto a quello che si sperava.


Virginia Raggi è da ieri pomeriggio a casa, dove vive con il marito e il figlio. Con l’aiuto dei suoi assistenti, le autorità sanitarie stanno ricostruendo i movimenti fatti in questi ultimi giorni. Giorni nei quali ha partecipato a una registrazione del Maurizio Costanzo show, dove è intervenuta senza usare la mascherina. Quindi ha incontrato i tre ragazzi de Il Volo e ha partecipato a tagli di nastri e a manifestazioni più politiche come una visita nel quartiere di San Basilio, una a Tragliatella o a Casal Monastero per presentare i nuovi bus Atac, che la municipalizzata ha da poco messo in circolazione. Con lei anche il presidente dell’azienda, Giovanni Mottura, e l’assessore ai Trasporti, Pietro Calabrese.


Preoccupazione al Campidoglio: in isolamento decine di persone tra gli appartenenti al suo staff e altri membri della giunta o dirigenti che hanno avuto contatti con lei. Molti faranno il tampone già oggi. Smentito al momento un passaggio di consegne al suo vice, Luca Bergamno, con la Raggi che farà il sindaco in smart working. Messaggi di pronta guarigione sono arrivati dal governatore Nicola Zingaretti e dal suo sfidante per il Campidoglio, Carlo Calenda. 

 

Sono positiva al Covid-19. Sto bene e al momento non ho alcun sintomo. Continuerò a lavorare da casa. Con la stessa determinazione di sempre.

Pubblicato da Virginia Raggi su Mercoledì 4 novembre 2020

 

Roma sopra i mille positivi, superata la soglia critica dei posti letto

 

 

Ultimo aggiornamento: 5 Novembre, 07:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA