Velletri, prende fuoco il tetto: anziana salvata dal vicino poliziotto

Sabato 21 Marzo 2020 di Chiara Rai
Velletri, prende fuoco il tetto
anziana salvata dal vicino poliziotto
Prende fuoco il tetto della casa, anziana salvata da un poliziotto. Una storia a lieto fine per una signora di Velletri. Qualche giorno fa, un agente del commissariato di Genzano, l’assistente capo Daniele Ercoli di 38 anni, fuori servizio, mentre stava riposando nella sua casa a Velletri, ha notato, delle fiamme e del fumo uscire dal tetto della villetta a due piani di fronte alla sua abitazione.

Sono circa le 14 di pomeriggio. Non ci pensa due volte e interviene, facendosi aprire la porta dall’anziana che in quel momento era sola in casa e non si era accorta di nulla. Una volta dentro l’agente si accorge di un ritorno di fiamma dal camino acceso. Spegne immediatamente le prime lingue di fuoco e la brace dentro al camino e chiama i pompieri. Intanto mette la signora al sicuro all’esterno dell’abitazione. Sul posto intervengono dopo pochi minuti i vigili del fuoco di Velletri che domano l’incendio sul tetto della canna fumaria evitando danni maggiori alla villetta. A fine operazione di spegnimento tutti sono potuti rientrare in casa, l’anziana e anche i suoi familiari nel frattempo giunti sul postoc che hanno ringraziato l’agente di polizia e i pompieri veliterni: «Senza l’intervento del mio vicino - ha detto l’anziana - non mi sarei accorta di nulla e per me sarebbe potuta finire davvero male oltre ai danni alla mia abitazione». La notizia è stata resa pubblica in un messaggio scritto da una consigliera comunale del Comune di Velletri sui social, dove ha ringraziato personalmente l’agente. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA