CORONAVIRUS

Vaccino over 80 nel Lazio, sito in tilt per ore: 7.000 prenotazioni. Regione: «Chiediamo comprensione»

Lunedì 1 Febbraio 2021 di Stefania Piras
9
Vaccino over 80 nel Lazio, sito in tilt: 7.000 prenotazioni. La Regione: «Chiediamo comprensione»

Coda telematica, ma sempre coda è. Un serpentone di utenti che virtualmente si sono messi in fila dalle prime ore della mattina per poter prenotare il vaccino contro il coronavirus. Il portale della Regione Lazio dedicato alle vaccinazioni è operativo ma non risulta sempre raggiungibile. I servizi dedicati alle prenotazioni infatti hanno aperto (sempre virtualmente) gli sportelli alle ore 12, come recita un avviso postato sul sito della Regione. È importante ricordare che non è un click day: non ha il vaccino chi si collega prima al sito. Finora si sono prenotate oltre settemila persone. 

«Le prenotazioni in modalità online sul sito SaluteLazio.it per gli over 80 sono partite con un quarto d’ora di anticipo sull’orario previsto e sono 2.200 le prenotazioni eseguite nei primi 7 minuti. Un vero record. Si ricorda che non si tratta di un ‘Click-Day’ poiché le prenotazioni si potranno effettuare per l’intero trimestre. L’obiettivo è quello di dare ad ogni cittadino over 80 la propria prenotazione della prima e della seconda dose. Da questa mattina è inoltre operativo il numero telefonico 06.164.161.841 che è stato potenziato con oltre 200 linee in contemporanea e rispondono circa 300 operatori e sono state già eseguite 1.600 prenotazioni telefoniche». Lo comunica l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Le 7mila prenotazioni arrivate nelle prime tre ore sono suddivise così: 2.133 (Asl Roma 1), 2.043 (Asl Roma 2), 1.020 (Asl Roma 3), 240 (Asl Roma 4), 240 (Asl Roma 5), 399 (Asl Roma 6), 233 (Asl Frosinone), 548 (Asl Latina), 260 (Asl Viterbo) e 54 (Asl Rieti). Online si potrà prenotare in orario continuato h24. 

«Siamo consapevoli che l’aspettativa è talmente alta e i numeri sono talmente rilevanti, poiché parliamo di circa mezzo milione di potenziali prenotazioni, che avevamo esigenza di testare il sistema per garantirne la tenuta. Se ci dovessero essere dei rallentamenti nel sistema chiediamo comprensione, poiché stiamo gestendo un numero di prenotazioni pari all’intera popolazione di una città media italiana. Sono state segnalate inoltre 300 richieste domiciliari che sono state inviate alle Asl di residenza», fa sapere l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Vaccino Covid, per gli over 80 da oggi le prenotazioni: mega hub a Fiumicino

Il sito è dunque operativo ma registra rallentamenti e difficoltà di accesso. Si entra nel portale dopo una media di 5 minuti di attesa. Altro problema: cliccando sui centri vaccinali non risultano effettivamente disponibili. L'icona della primula è verde se il centro vaccinale è disponibile. Tuttavia, anche se l'icona è colorata di verde, e ci si clicca sopra, non è sempre possibile prenotare.

 

La Regione ha parlato di problemi tecnici alla piattaforma che ha ricevuto (ore 12.05) le primissime prenotazioni. 

 

Anche il numero telefonico dedicato all'assistenza (06-164161841) risulta perennemente occupato. La buona notizia è che la popolazione anziana che da oggi è chiamata a vaccinarsi sta rispondendo e si sta attivando per ricevere il siero contro il coronavirus. La cattiva notizia è che non riescono ancora a prenotare a causa dei tanti accessi simultanei.

 

Oggi infatti parte in tutta la regione Lazio la campagna per immunizzare i più anziani, gli over 80: quelli che hanno più di 80 anni, chi ha 80 anni o chi li compirà nel 2021. Per prendere appuntamento è necessario collegarsi e prenotare al sito https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/ oppure tramite SaluteLazio.it. Non servono la Spid o l'utenza di registrazione regionale, ma sarà sufficiente il codice fiscale. Gli appuntamenti cominceranno a essere calendarizzati a partire dall'8 febbraio. Il vaccino è gratuito. 

Roma, Covid. Bonus ai nuovi vaccinatori: «Incentivi di 40 euro l'ora, vanno bene anche i pensionati»

Cosa c'è da sapere

La prenotazione può esser fatta anche da un familiare o congiunto, con l'assenso di chi si vuole vaccinare. Le strutture presso cui è attivo il servizio sono 89 e verranno incrementate secondo la disponibilità dei vaccini; in fase di prenotazione non si potrà scegliere l'orario ma solo il giorno e prenotare la prima fascia oraria disponibile; non è necessaria la prescrizione del medico. Dopo la prenotazione dell'appuntamento occorre stampare il promemoria, col numero dell'appuntamento, la data e l'ora. Se non si è scaricato il promemoria al momento della prenotazione, è possibile farlo anche in un secondo momento su https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.

L'utente riceverà un SMS, 72 ore prima dell'appuntamento fissato. Occorre presentarsi al punto di somministrazione, nel giorno e nell'orario dell'appuntamento, portando il promemoria della prenotazione e la tessera sanitaria. Se l'interessato è sottoposto a tutela, dovrà presentarsi accompagnato dai soggetti titolari della responsabilità giuridica. Per la prima somministrazione è possibile disdire o spostare l'appuntamento dal sito https://prenotavaccino-covid.regione.lazio. Per disdire o spostare l'appuntamento per la seconda somministrazione, è necessario rivolgersi al Contact Center al numero 06.164.161.841.

Roma, dove partono i vaccini: tutti gli indirizzi di caserme, teatri e parcheggi

Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA