ROMA

Roma, ubriaco in sella a uno scooter rubato: 34enne si schianta contro un muro per fuggire ai controlli

Lunedì 16 Settembre 2019
Roma, ubriaco a bordo di uno scooter rubato, 34enne si schianta contro un muro per fuggire ai controlli
Alla guida di uno scooter rubato, si schianta contro un muretto e prova a scappare dalla polizia. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma la notte scorsa hanno arrestato un romano di 34 anni, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. L'uomo stava percorrendo via dell'Oceano Pacifico quando ha notato la presenza della pattuglia dei Carabinieri e ha cercato subito di fuggire tra le vie limitrofe ma, dopo un breve inseguimento è scivolato a terra finendo la sua corsa contro un muretto di via Thailandia.

Nonostante la caduta, il 34enne ha cercato di scappare ma è stato bloccato dopo una breve colluttazione. A seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani «Valtro», modello mini, calibro 8, priva del tappo rosso, che è stata sequestrata unitamente allo scooter risultato rubato, e riconsegnato successivamente al proprietario. L'arrestato è stato poi sottoposto anche ad accertamenti sanitari presso l'Ospedale
Sant'Eugenio, per le contusioni riportate nell'incidente, e sottoposto anche al test dell'etilometro a cui è risultato positivo con un tasso di 1,96 g/l, e quindi denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza. Dopo aver trascorso la nottata in caserma, è stato condotto presso le aule di piazzale Clodio per il rito direttissimo, come disposto dall'Autorità Giudiziaria. Ultimo aggiornamento: 16:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma