Incendio avvolge palazzo al Tuscolano, un morto carbonizzato

Domenica 5 Aprile 2020 di Marco De Risi
Dramma, all’alba, al Tuscolano. Un uomo è morto nella sua abitazione a causa di un rogo le cui cause sono in corso di accertamento. E’ accaduto verso le 6.40, nello stabile al civico 31 di via Lucio Mummio, parallela di via Papiria e poco distante da via Calpurnio Fiamma. I residenti hanno chiamato le forze dell’ordine per segnalare un incendio che stava avvolgendo lo stabile. Scene di panico: gli abitanti si sono riversati in strada ma qualche anziano ha avuto difficoltà a lasciare l’abitazione.

Sono accorsi i vigili del fuoco e la polizia. I pompieri hanno impiegato molto tempo a spegnere le fiamme. Durante un sopralluogo, i soccorritori, hanno trovato il corpo carbonizzato di un uomo di 58 anni, proprietario dell’appartamento che poi è il luogo dal quale si è sprigionato l’incendio. I pompieri alle 10.30 erano ancora sul posto per mettere in sicurezza lo stabile. Non si conoscono le cause delle fiamme e neanche cosa sia esattamente accaduto all’uomo divorato dal fuoco. Sono in corso indagini della polizia.  Ultimo aggiornamento: 10:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani