Treni, stop tra Grosseto e Roma: guasti agli impianti per i fulmini. Disagi sulla linea tra Lazio e Toscana

Treni, stop tra Grosseto e Roma: guasti agli impianti per i fulmini. Disagi sulla linea tra Lazio e Toscana
2 Minuti di Lettura
Sabato 3 Settembre 2022, 21:44 - Ultimo aggiornamento: 23:09

Disagi tra Lazio e Toscana lungo la linea ferroviaria tirrenica. A causa del maltempo e in particolare dei fulmini che hanno colpito tutta l'area, è stato sospeso il traffico tra Grosseto e Roma: questi ultimi hanno colpito e danneggiato le infrastrutture elettriche e gli impianti di gestione della circolazione nella tratta Orbetello (Grosseto) - Montalto di Castro (Viterbo). Lo rende noto Rfi spiegando che la causa del guasto è da ricondursi a fulminazioni che hanno interessato gli impianti a Capalbio. «I tecnici di Rfi - si spiega ancora - sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità della linea. Trenitalia si è attivata per fornire informazioni e assistenza ai passeggeri coinvolti e attivare servizi sostitutivi su strada». La causa dell'interruzione della linea è una bomba d'acqua che si è abbattuta in serata su Capalbio, con allagamenti di strade, sottopassi e scantinati. La linea ferroviaria è ancora interrotta e, come riporta il sito di Trenitalia, i treni alta velocità e intercity vengono deviati lungo percorsi alternativi.

Vento, pioggia e fulmini: violento temporale su Frosinone, black out in centro

I disagi tra Lazio e Toscana

Un convoglio partito da Roma e diretto a Grosseto è stato bloccato a Ladispoli, i passeggeri sono stati fatti salire su un treno che finisce la corsa a Civitavecchia. Il guasto è dovuto al maltempo e avrebbe colpito la linea di alimentazione aerea. Ritardi anche di 75 minuti nella circolazione da Pisa a Roma. Per chi deve proseguire il viaggio oltre Civitavecchia, verso la Toscana, dovrebbe essere organizzato un servizio sostitutivo di navette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA