ROMA

Tosca D’Aquino con la caviglia rotta: «Grazie al Comune per la buca. A Roma la gente ci muore»

Venerdì 9 Aprile 2021 di Raffaella Troili
3
Tosca D'Aquino

Una gamba fasciata, il tutore, un messaggio polemico verso il Comune di Roma: il post di Tosca D’Aquino su Instagram non è passato inosservato. «Voglio ringraziare per questo bel regalo che mi ha fatto! Una brutta distorsione alla caviglia, cadendo in una fantastica buca sul marciapiede! Scandaloso! Se cadeva una vecchietta era morta! Ed avevo anche le scarpe da ginnastica!». L’artista è caduta in via Barletta, traversa di viale Giulio Cesare, alle 19.30, mercoledì. «Una buchetta al centro del marciapiede - racconta - una caduta terribile. Non riuscivo ad alzarmi ma non ho chiamato l’ambulanza, né fatto denuncia tanto mi hanno detto che al Comune ne arrivano a iosa, la gente ci muore nelle buche. Così ho voluto denunciare sui social. Solo al mattino, vista la gamba gonfia, sono andata a Villa Stuart dove me la sono cavata con una distorsione alla caviglia e lo stiramento del collo del piede. Siamo a Roma mica nella foresta: basta, aggiustatele le strade. Tanti mi hanno chiamata per dirmi che anche loro si sono “scassati” i piedi a Roma, pure più giovani. Insomma mi è andata bene».

Daniel Guerini, il giallo della buca sulla Togliatti: la riparazione sospetta 48 ore dopo l'incidente

 

 

Ultimo aggiornamento: 07:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA